Confronta mutui surroga: le offerete più convenienti

Confronta mutui surroga: perché sceglierli

È il volano del mercato mutui, uno strumento finanziario gratuito che garantisce risparmio. La surroga del mutuo consente infatti ai mutuatari di trasferire il proprio finanziamento presso un nuovo istituto bancario e fruire di condizioni più vantaggiose. Ciò permette, in pratica, di disporre di una rata contenuta, grazie alla modifica di tasso e durata.

Il solo limite della surroga è costituito dalla somma in oggetto. Questa non può eccedere l’importo residuo del mutuo di origine. Per conseguire maggiore liquidità è necessario infatti associare alla surroga un nuovo finanziamento oppure richiedere la sostituzione (questa prevede però costi e procedure differenti rispetto alla surroga).

Con la riduzione dei tassi di interesse, merito delle politiche espansive della Bce, la competizione nel mercato mutui si è fatta più serrata, a vantaggio del mutuatario.

Nel nostro caso abbiamo limitato l’analisi delle offerte alla questione “confronta mutui surroga”, trascurando i mutui prima casa e quelli ristrutturazione.

Confronta mutui surroga a tasso fisso

Per individuare le linee di credito più convenienti abbiamo preso in esame un richiedente alla ricerca di un mutuo surroga da 150mila euro, a fronte di un immobile dal valore di 250mila euro. Il periodo di rimborso è di 20 anni.

Tra i mutui surroga a tasso fisso, il più conveniente, al momento, è rappresentato da Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo. Permette di ottenere una rata da 802,18 euro. Il Tan è del 2,60%, mentre il Taeg tocca il 2,71%. Di poco superiore è la rata presentata da Banca Popolare di Milano: 819,19 euro.

Il tasso fisso cresce e raggiunge il 2,83% (IRS 20A + 1,35%). Il Taeg è 2,90%.

Con BancaDinamica, e nello specifico grazie al Mutuo Banca Dinamica, la rata della surroga è di 828,15 euro: Tan 2,95% (IRS 20A + 1,45%), Taeg 2,99%. Da non sottovalutare è neppure Mutuo a tasso fisso di Banca Popolare Commercio e Industria: rata 824,41 euro, Tan 2,90%, Taeg 3,03%.

Confronta mutui surroga a tasso variabile

Se il mutuatario preferisce le soluzioni a tasso variabile, l’ordine di convenienza cambia:

  • Banca popolare di Milano – Mutuo promo surroga: rata 710,04 euro; Tan 1,30% (Euribor 3M + 1,35%); Taeg 1,34%;
  • Cariparma – crédit agricole – Gran mutuo casa semplice: rata 713,45 euro, Tan 1,35% (Euribor 3M + 1,40%); Taeg 1,38%;
  • Bancadinamica – Mutuo bancadinamica: rata 716,87 euro, Tan 1,40% (Euribor 3M + 1,45%); Taeg 1,41%.

Una volta individuata la proposta che meglio si adatta alle vostre esigenze, vi consigliamo di richiedere un preventivo gratuito. Per ulteriori informazioni visitate la nostra sezione dedicata ai preventivi surroga mutuo.

(Pubblicità e Link Sponsorizzati)

 

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo detrazione interessi 2015 Surroga mutuo detrazione interessi passivi e oneri associati Gli interessi passivi di un mutuo prima casa possono essere detratti dall’Irpef nella misura del 19%. Nella dichiarazione dei redditi sarà quindi possibile detrarre gli interessi passavi d...
Surroga conviene, quando trasferire il mutuo? Surroga conviene: l’incremento delle domande nei primi mesi del 2015 Nel febbraio 2015 si è registrato in Italia il più importante aumento delle richieste di mutuo dal 2008. L’incremento è pari a + 38,7% rispetto a febbraio 2014 e due terzi dei mutu...
Surroga mutuo Inpdap regolamento Surroga mutuo Inpdap regolamento: a chi sono rivolti Il Decreto Salva Italia varato dal Governo Monti ha definito la soppressione dell’Inpdap, che a gennaio 2012 è stato accorpato all’Inps. Tutte le prestazioni rivolte agli iscritti della pubblica a...
Mutuo Inpdap 2017: l’assicurazione è obbligatoria? Una delle forme di finanziamento maggiormente convenienti per l'acquisto o la ristrutturazione della prima casa è indubbiamente fornita dal mutuo INPDAP, ente previdenziale dei dipendenti pubblici assorbito dall'INPS a partire dal 2012. Il mutuo I...
Indagine sui mutui Assofin: surroga del mutuo raddoppia nel 2014 Indagine mutui: la situazione dell’anno appena trascorso L’Italia soffre ormai da sei anni della stretta al credito, ossia la difficoltà nell’erogazione e nella ricezione del credito, nonostante gli interventi disposti dalla BCE in favore dell’econo...
Surroga Mutuo e Spese Notarili: ci sono Costi da sostenere? Surroga Mutuo e Spese Notarili: ci sono Costi da sostenere? La surroga mutuo è un intervento che consente di cambiare un mutuo senza alcun costo. Grazie alla portabilità dell’ipoteca, infatti, possiamo cambiare il proprio mutuo attivandone al suo pos...
confronta mutui