Surroga mutuo Inpdap regolamento

Surroga mutuo Inpdap regolamento: a chi sono rivolti

Il Decreto Salva Italia varato dal Governo Monti ha definito la soppressione dell’Inpdap, che a gennaio 2012 è stato accorpato all’Inps. Tutte le prestazioni rivolte agli iscritti della pubblica amministrazione sono quindi di competenza dell’Inps che, tramite la Gestione Dipendenti Pubblici, garantisce agli iscritti i servizi erogati in precedenza dall’Inpdap.

Tra questi troviamo i finanziamenti Inpdap, linee di credito a condizioni agevolate dedicate a pensionati e dipendenti della pubblica amministrazione. I prestiti Inpdap si dividono in: piccoli prestiti, prestiti pluriennali e mutui ipotecari.

I mutui Inpdap sono finanziamenti a tassi agevolati finalizzati all’acquisto di unità abitative non di lusso destinate a diventare la residenza dell’iscritto o per la surroga di mutui prima casa sottoscritti con istituti di credito.

Surroga mutuo Inpdap regolamento: condizioni contrattuali

Il regolamento mutui Inpdap stabilisce che i finanziamenti possano avere un piano di rimborso strutturato in 10, 15, 20, 25 o 30 anni. L’importo massimo finanziabile è pari a 300 mila euro. I mutui Inpdap sono concessi solo agli iscritti alla Gestione unitaria autonoma delle prestazioni creditizie e sociali da almeno tre anni.

Il tasso di interesse applicato può essere fisso o variabile. Nel caso si sottoscriva un mutuo a tasso fisso si avrà un Tan del 3,75% per tutto il periodo di rimborso, mentre i mutui a tasso variabile prevedono un Tan fisso (3,50%) per il primo anno di ammortamento e variabile per il resto dell’ammortamento.

La presentazione delle domande deve avvenire per via telematica nelle finestre temporali stabilite: dal 1° al 10 gennaio, dal 1° al 10 maggio e dal 1° al 10 settembre di ogni anno.

(Pubblicità e Link Sponsorizzati)

 

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Calcolo mutuo surroga per trovare l’offerta più conveniente Come calcolare mutui on line Calcolare l’importo complessivo di un mutuo è un operazione piuttosto complessa in cui sono coinvolti vari fattori: capitale concesso, tasso di interesse, spese di perizia, assicurazione, ecc. Avendo tutti questi element...
Calcolo spese notarili: cosa sapere prima di acquistare casa Il calcolo spese notarili è un passaggio fondamentale quando si progetta l’acquisto di una casa e si ha intenzione di tenere sotto controllo ogni voce per verificarne la sostenibilità. Risorse legali: i compiti del notaio Per avere le idee chiare s...
Surroga mutui Inpdap 2014 Surroga mutuo con Inpdap 2014: come funziona? L’Inpdap concede annualmente ai suoi iscritti mutui ipotecari per l’acquisto di prime case site sul territorio nazionale o per la surroga di mutui ipotecari già contratti con istituti di credito. Come de...
Surroga Mutuo nella stessa Banca: la Rinegoziazione del mutuo Surroga mutuo nella stessa banca: la rinegoziazione del mutuo. Cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche della rinegoziazione del mutuo ipotecario e in quali sono i parametri su cui è possibile intervenire. La rinegoziazione del mutuo è un...
Domanda mutui di surroga, un trend in rapida crescita Domanda mutui di surroga, un trend in rapida crescita. Nel corso del primo trimestre 2014 è in rapido sviluppo l’interesse dimostrato dal pubblico nei confronti della surroga, merito anche di una situazione che ha condotto a una contrazione degli spr...
Quando la Surroga Mutuo può essere utile Quando la surroga può essere la giusta soluzione Separazioni e divorzi sono purtroppo sempre più frequenti. Tuttavia, cosa accade se i due coniugi, prossmi alla separazione hanno un mutuo è cointestato? Le spese relative alla casa sono infatti ogget...
Surroga mutuo Inpdap regolamento