Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile?

Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile? L’ipoteca dell’immobile è attivata in maniera contestuale all’apertura del mutuo della casa e assicura alla banca il diritto, nell’eventualità di insolvenza, di recuperare il credito mediante la vendita dell’immobile oggetto dell’ipoteca, al di là di chi risulti proprietario.

Nell’eventualità di vendita di un immobile su cui grava l’ipoteca, si hanno due opzioni: il nuovo acquirente sceglie di farsi carico del mutuo, provvedendo a sostenere le rate alla banca, oppure estinguere il debito residuo definito con la banca.

Per quanto attiene il trasferimento mutuo su altro immobile, ovvero una struttura differente da quella di partenza, non è un’operazione non possibile dato che l’immobile è proporzionale al valore dell’immobile comparato con il mutuo, e non può risultare associato ad altri. L’unica formula possibile e scegliere di accendere un nuovo mutuo applicando le condizioni di partenza.

Le principali difficoltà per la definizione di questa tipologia di accordo dipendono dalle caratteristiche operative dell’istituto di credito in oggetto. Questo infatti potrebbe non risultare attrezzato per la stesura di un contratto del genere. La banca va a sottoscrivere solo testi analizzati e approvati dal proprio ufficio legale.

Di frequente non è fornita la dovuta attenzione a queste formule, considerato anche il contenuto valore commerciale rappresentato. In diversi casi esiste una bozza contrattuale rivolta ai dipendenti della banca che hanno conseguito un mutuo a condizioni particolari dal proprio istituto di credito.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Confronta mutui surroga: le offerete più convenienti Confronta mutui surroga: perché sceglierli È il volano del mercato mutui, uno strumento finanziario gratuito che garantisce risparmio. La surroga del mutuo consente infatti ai mutuatari di trasferire il proprio finanziamento presso un nuovo istituto...
Rinegoziazione, surroga e sostituzione: quale scegliere? Cos’è la rinegoziazione mutuo La sottoscrizione di un mutuo per l’acquisto della prima casa è una pratica all’ordine del giorno nel nostro paese. Capita spesso però che durante l’ammortamento, il beneficiario desideri modificare le condizioni del mu...
Prestito casa, perché sceglierlo al posto del mutuo? Prestito casa: quali vantaggi offre È la stipula del mutuo ipotecario il passaggio preliminare all’acquisto della prima casa, ma non si tratta dell’unico prodotto finanziario disponibile. Sul mercato si sta affermando il prestito casa, finanziamento...
Mutui liquidità: come funzionano, le migliori offerte I mutui liquidità sono dei finanziamenti che possono essere richiesti da chi è già proprietario di un immobile non soggetto a ipoteca. Grazie a questi prestiti è possibile ottenere quantità di denaro anche consistenti per le proprie spese personali. ...
Surroga mutuo tasso fisso o variabile Surroga mutuo tasso fisso o variabile: il momento giusto per cambiare banca Le nuove politiche monetarie della Bce (Quantitative easing) da una parte, la gratuità della surroga dall’altra fanno di periodo quello giusto per trasferire il proprio mutu...
Portabilità mutuo imprese, quali possibilità offerte dalla normativa? Portabilità mutuo imprese, quali le possibilità offerte dalla normativa? La portabilità mutuo non è altro che la possibilità, per il cliente, di trasferire il proprio contratto presso una nuova banca in grado di presentare condizioni più convenienti....

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *