Come funziona la sostituzione mutuo più liquidità?

Come funziona la sostituzione mutuo più liquidità? La sostituzione mutuo più liquidità costituisce una soluzione per quanti hanno già attivato un mutuo per la propria abitazione e intendono sostituirlo con uno più conveniente e hanno bisogno di una liquidità aggiuntiva per la soddisfazione delle esigenze personali.

Quali sono le principali informazioni che riguardano la sostituzione mutuo più liquidità? Possono essere sostituiti i mutui relativi all’acquisto, alla costruzione e alla ristrutturazione. Non è concessa la sostituzione di un mutuo concesso, in un primo tempo, per liquidità, seppure parziale.

Il mutuo che andiamo a sostituire deve essere in regolare ammortamento da almeno 18 anni (ciò significa, in altri termini, che il cliente non deve aver saltata alcuna rata per almeno 18 mesi).

Vi sono tuttavia dei dettagli che interessano anche la durata del mutuo. Essa, per quanto attiene la formula sostituzione mutuo più liquidità, varia da un minimo di 10 a un massimo di 35 anni. Il tasso può essere fisso, variabile oppure variabile con opzione.

Quanto all’importo, complessivamente il finanziamento non può superare l’80% del valore dell’immobile. Non solo. L’importo richiesto come liquidità non potrà essere superiore a 50mila euro.

Dobbiamo infine considerare che la liquidità erogata consente al cliente di consolidare ogni tipologia di debito corrente fino a un tetto massimo di 50mila euro. Prima di sottoscrivere qualunque contratto vi invitiamo a verificare il maggior numero di proposte possibili.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga Mutuo vs Rinegoziazione Le differenze tra la surroga mutuo e la rinegoziazione Con il termine surroga mutuo si intende il trasferimento di un finanziamento in corso presso un'altra banca che magari propone tassi più vantaggiosi. Al contrario con rinegoziazione si indica la...
Surroga Mutuo 2017: qual è il suo destino? Surroga Mutuo 2017 ed estinzione anticipata: due aspetti fondamentali Nel momento in cui si richiede un mutuo vi sono, oltre ai classici aspetti come l'importo delle rate, la durata ecc.., vi sono altri due elementi fondamentali da considerare: la s...
Surrogare mutuo: i casi in cui conviene davvero Surroga mutuo: la moda del momento “Chi lascia la strada vecchia per la nuova…” così inizia un famoso proverbio. Eppure sembra che quanti hanno acceso un mutuo siano ben propensi a cambiare, almeno in questo periodo economico, alimentato dalle nuove...
Surroga mutuo con assicurazione: come funziona? Surroga mutuo assicurazione casa: è possibile ottenere il rimborso? Per scegliere il mutuo più adatto alle proprie esigenze è necessario mettere a confronto vari fattori, tra cui la presenza di un’assicurazione sulla casa. Questa può essere pagata i...
Surroga del mutuo prima casa Cos’è la surroga del mutuo prima casa La surroga, o portabilità, di un mutuo è l’operazione che permette di spostare un finanziamento da un istituto di credito ad un altro mantenendo l’ipoteca originaria. Da non confondersi con la rinegoziazione, la...
Surroga mutuo detrazione interessi 2015 Surroga mutuo detrazione interessi passivi e oneri associati Gli interessi passivi di un mutuo prima casa possono essere detratti dall’Irpef nella misura del 19%. Nella dichiarazione dei redditi sarà quindi possibile detrarre gli interessi passavi d...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *