Come funziona la surroga mutuo dopo accollo?

Come funziona la surroga mutuo dopo accollo? Surrogare un mutuo inseguito da accollo è più complesso rispetto alla comune surroga di mutuo? Quali sono i problemi che il cliente può trovarsi difronte? Un primo elemento su cui dobbiamo fare chiarezza è costituito dal fatto che la banca di destinazione gode dell’assoluta libertà nella valutazione della richiesta di surroga e prendere in esame o meno la portabilità.

La questione è diversa per la banca uscente, questa non ha la facoltà di rifiutarsi di concedere la surroga anche per mutui provenienti da accollo. Con l’introduzione della finanziaria 2008, è stata fornita l’opportunità di concedere la surroga anche ai mutui accollati e cartolarizzati.

La banca uscente cercherà di conservare i propri clienti, ma non ha modo di opporsi al procedimento di surroga. La surroga su un mutuo frazionato ha le medesime caratteristiche della surroga di una qualunque altra surroga. È un intervento completamente gratuito. Non sono presenti dei limiti temporali inerenti la concessione.

Su questa materia ricordiamo anche l’intervento dell’Agenzia del Territorio, che ha resa nota la propria posizione con la pubblicazione della circolare numero cinque del 28 luglio 2008, relativa alla surrogazione dell’ipoteca frazionata.

Prima di compiere la surroga, vi consigliamo, in ogni caso, di contattare la vostra banca per rinegoziare le condizioni di mutuo. In questo caso non è necessario l’intervento del notaio e si possono modificare: durata, interessi e tasso di interesse.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Mutui di surroga 2015: domande ancora in crescita Mutui di surroga 2015: perché scegliere la surroga La surroga ha registrato un grande apprezzamento in termini di richieste nell’ultimo anno e mezzo. Merito di una riduzione dei tassi determinata dalle nuove politiche monetarie della BCE (Banca Cent...
Domande surroga mutuo, boom nel 2014 Richieste surroga mutuo: le evidenze di Mutuionline.it Il fronte del credit crunch è ancora caldo. Le banche e gli istituti di credito non finanziano l’economia reale come dovrebbero e ancora rincorrono le sirene del rendimento facile, come può esse...
Trasferimento mutuo su altro immobile: come ottenerlo Come eseguire un trasferimento del mutuo su altro immobile Quando ci si trova a dover cambiare casa senza aver rimborsato completamente il mutuo acceso sull’abitazione precedente, si rischia di doverlo estinguere anticipatamente e aprirne un altro, ...
Tasso BCE: cos’è? Per cosa viene utilizzato? Cos’è il tasso di interesse BCE e a cosa serve La Banca Centrale Europea (BCE) è l’istituto responsabile della politica monetaria per i 19 Paesi dell'UE che hanno aderito all'euro, formando la cosiddetta "Zona euro". Una delle principali mansioni de...
Cambiare mutuo conviene con la surroga: quando richiederla Cambiare mutuo conviene con la surroga: caratteristiche di quest’opportunità L’attuale calo dei tassi ha indotto molti mutuatari al cambio della propria linea di credito. Solo fino a pochi anni fa il mercato non offriva prodotti così competitivi, in...
Mutuo Inpdap 2018: l’assicurazione è obbligatoria? Una delle forme di finanziamento maggiormente convenienti per l'acquisto o la ristrutturazione della prima casa è indubbiamente fornita dal mutuo INPDAP, ente previdenziale dei dipendenti pubblici assorbito dall'INPS a partire dal 2012. Il mutuo I...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *