Come funziona la surrogazione mutuo prima casa?

Come funziona la surrogazione mutuo prima casa? La surroga del mutuo costituisce l’opportunità per il mutuatario di passare da un istituto di credito all’altro che propone condizioni più vantaggiose, senza per questo dover sostenere dei costi aggiuntivi.

Dal punto di vista normativo la surroga, e con essa quindi anche la surrogazione mutuo prima casa, è resa possibile dalla Legge 40/2007, la cosiddetta Legge Bersani Bis per la portabilità. È la stessa Legge Bersani a disporre che, nel caso di sostituzione per surroga del mutuo, non sia presente alcun costo a carico del debito. Il costo notarile e le altre potenziali spese risultano a carico dell’ente erogatore subentrante.

Il mutuatario, quindi, non è chiamato ad affrontare alcun costo per la surrogazione del mutuo originario, mantenendo comunque tutti gli eventuali benefici fiscali correlati. Ma quali sono i vantaggi e le regole che disciplinano la sostituzione per surrogazione dei mutui?

  • l’entità del nuovo mutuo in surroga deve coincidere con il capitale residuo del mutuo originario;
  • non è necessaria alcuna nuova iscrizione ipotecaria;
  • la possibilità di surrogazione può riguardare ogni tipologia di mutuo e finanziamento bancario;
  • non abbiamo oneri notarili a carico del mutuatario;
  • non va versata alcuna imposta;
  • non è presente nessuna spese di istruttoria;
  • assenti anche i costi di perizia per la sostituzione del mutuo.

Attualmente i mutui possono prevedere dei piani di ammortamento che raggiungono anche i 50 anni. Considerando lassi di tempo così estesi, la surroga del mutuo è una possibilità importante per gestire al meglio il proprio profilo debitorio.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Domanda mutui di surroga, un trend in rapida crescita Domanda mutui di surroga, un trend in rapida crescita. Nel corso del primo trimestre 2014 è in rapido sviluppo l’interesse dimostrato dal pubblico nei confronti della surroga, merito anche di una situazione che ha condotto a una contrazione degli spr...
Rinegoziazione mutuo con la stessa banca Rinegoziazione mutuo con la stessa banca: in cosa consiste? Spesso si sente parlare di rinegoziazione del mutuo ipotecario, ma di cosa si tratta di preciso? La rinegoziazione di un mutuo consiste nel cambiamento di alcune condizioni di un finanziame...
Cos’è la portabilità mutuo chirografario? Cos’è la portabilità mutuo chirografario? Scegliendo la portabilità mutuo chirografario potrete stipulare un finanziamento senza la copertura di alcuna ipoteca, fideiussione o altra garanzia reale. Il piano di rimborso ha come sua unica garanzia la s...
Mutui agevolati 2015 Mutui agevolati 2015: cosa sono e a chi si rivolgono Prima di sottoscrivere un impegno economico così oneroso come un mutuo, la selezione delle offerte richiede molte tempo perché non è facile stabilire quale sia la proposta effettivamente più conve...
Spese notarili surroga: quali sono e chi deve sostenerli? Spese notarili surroga: quali sono e chi deve sostenerli? Quando facciamo riferimento alla surroga mutuo, stiamo parlando di un’operazione che consente di cambiare mutuo senza dover affrontare alcun costo. Ciò si realizza mediante la portabilità dell...
Surroga mutuo detrazione interessi 2015 Surroga mutuo detrazione interessi passivi e oneri associati Gli interessi passivi di un mutuo prima casa possono essere detratti dall’Irpef nella misura del 19%. Nella dichiarazione dei redditi sarà quindi possibile detrarre gli interessi passavi d...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *