Ing Direct mutuo in promozione: spread a partire dall’1,50%

Ing Direct Mutuo Liquidità: l’importo erogato e altre caratteristiche

Ing Direct è una delle banche più attive da punto di vista pubblicitario, una pressione mediatica espressione di un’offerta superiore alla media? La risposta definitiva spetta esclusivamente al mercato, da parte nostra possiamo valutare pro e contro di Ing Direct Mutuo, linea di credito oggetto di una interessate promozione.

Esistono diverse varianti di questo mutuo. L’unico punto in comune è costituito da una promozione. Fino al 15 dicembre 2015, infatti, è possibile accendere un qualsiasi Ing Direct Mutuo senza pagare alcuna spesa di istruttoria e perizia. Si segnala inoltre uno spread contenuto, a partire dall’1,50%.

Ing Direct mutuo opinioni

Per il resto, vi è una grande differenziazione tra le varianti:

  • Mutuo Acquisto. La causale deve coincidere con l’acquisto di un’abitazione, a prescindere dal fatto che questa venga adibita a prima o a seconda casa. Il rapporto tra somma erogata e valore dell’immobile (LTV) può raggiungere anche l’80%. L’importo massimo finanziabile non è definito, quello minimo sì: 50.000 euro.
  • Mutuo Rottamazione. È un finanziamento che ha come finalità a surroga. LTV è lo stesso della variante precedente, quindi massimo 80%. È diverso l’importo massimo erogabile, che si attesta a 1.000.000 di euro (una cifra estremamente alta e che pochi uguali nel panorama del credito italiano). Il minimo è invece di 80.000.
  • Mutuo Più Soldi. Lo scopo di questo Ing Direct Mutuo è rifinanziare un mutuo già acceso (dunque in corsa). Il rapporto tra liquidità erogata e valore dell’immobile non può superare il 70%. L’importo erogabile può andare dagli 80.000 euro ai 500.000 euro.
  • Mutuo di Liquidità. La finalità di questo finanziamento è generica, nel senso che non deve essere legato a una precisa causale. LTV è differenziato: è al 70% massimo per i lavoratori dipendenti, mentre è al 50% per i lavoratori autonomi (imprenditori compresi). L’importo può andare dai 50.000 ai 500.000 euro.

Ing Direct Mutuo calcola rata: ecco come fare

Calcolare la rata del mutuo Ing Direct non è semplice: esiste un certo numero di promozioni e di elementi particolari (che cambiano da finanziamento a finanziamento) in grado di vanificare gli sforzi di calcolo a priori.

Ad ogni modo, è bene sapere che viene data la possibilità di passare dal tasso fisso a quello variabile dopo i primi cinque anni di rimborso. Un altro benefit è la riduzione della rata per i mutui a tasso fisso, e nello specifico di 30 punti base di spread, ma solo a condizione che la rata stessa venga addebitata su Conto Arancio. Una possibilità analoga viene offerta per il mutuo a tasso variabile, che però – sempre previo addebitamento sul Conto Arancio – prevede una riduzione secca: meno 30 euro su ogni rata.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Quali sono le condizioni applicate alla surroga mutuo Webank? Quali sono le condizioni applicate alla surroga mutuo Webank? Grazie alla surroga mutuo Webank si ha la facoltà di attivare un nuovo mutuo di importo corrispondente a quello che resta da pagare, godendo però di condizioni che possono risultare più co...
Surroga Mutuo: Chi ha l’offerta migliore tra Bnl e Unicredit? Cos’è la surroga di un mutuo? La surroga del mutuo consiste nel trasferimento del mutuo ipotecario dall’istituto bancario con cui venne stipulato il contratto originario ad un secondo istituto bancario senza il doversi sobbarcare costi aggiuntivi. L...
Surroga mutuo banco di Napoli Surroga mutuo banco di Napoli: condizioni contrattuali Banco di Napoli del gruppo Intesa SanPaolo permette di accedere a mutui ipotecari per finalità di surroga a taso fisso o variabile. Il prodotto, che prende il nome di Motuo Domus, è disponibile ...
Interessi mutuo prima casa: interessi passivi cosa sono e a chi sono rivolti Interessi passivi mutuo prima casa cosa sono? Il costo dell’accensione di un mutuo può essere ridotto grazie alle detrazioni fiscali che vengono concesse al mutuatario, interessi mutuo prima casa che possono essere detratti dalle tasse e che ci perm...
Surroga mutuo Hello bank: pro e contro dell’offerta Surroga mutuo Hello bank: a chi è rivolta? Quali i requisiti necessari? Hello bank, parte del Gruppo BNP Paribas, ha lanciato una nuova offerta di surroga mutuo rivolta ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonom...
Surroga mutuo a tasso fisso Offerte surroga mutuo tasso fisso: la proposta di IWBank IWBank ha lanciato l’offerta surroga mutuo a tasso fisso. I nuovi clienti IWBank richiederanno la surroga di un mutuo dal primo agosto al 12 settembre 2014 potranno godere di un finanziamento ...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *