Limiti surroga mutuo: gli impedimenti delle banche

Limiti surroga mutuo: gli impedimenti delle banche. Non sempre la concorrenza è benaccetta in ambito bancario, ne costituiscono un’attestazione gli atti di ostruzionismo compiuti nei confronti della legge Bersani 2007, che ha introdotto la portabilità gratuita. Le banche italiane, infatti, cercano di porre i bastoni fra le ruote ai clienti che vogliono procedere con la surroga del mutuo.

La surroga permette di spostare il mutuo presso un nuovo istituto di credito, senza per questo estinguendo l’ipoteca ma accedendo a una nuova. Non sono previsti costi notarili o di altra sorta. La nuova banca va a sostituirsi a quella di origine nel contratto.

Secondo una recente indagine condotta da Altroconsumo, che prende in esame 181 agenzie dei principali istituti di credito in 9 città italiane, si pongono in evidenza le tecniche delle banche per far demordere il cliente dalle sue intenzioni.

Limiti surroga mutuo: i responsi delle banche. In ben 15 occasioni non è stata compiuta alcuna surroga e in altri 9 sportelli è stata proposta la sostituzione al posto della surroga. Due operazioni molto diverse, con la sostituzione le spese sono interamente a carico del cliente.

Le restanti 157 agenzie prevedono l’opportunità di surroga, ma sono applicati diversi ostacoli, facendo pagare al cliente ciò che invece dovrebbe risultare gratuito. In 59 casi è stata richiesta la sottoscrizione di una nuova polizza vita per il mutuatario, piuttosto che il più semplice cambiamento del beneficiario nell’eventualità di morte dell’assicurato.

In 17 sportelli sono state richieste le spese di perizia e istruttoria, nonostante la surroga non preveda nessun nuovo contratto. In altri sette casi al cliente sono chieste le spese bancarie che dovrebbero essere rimborsante dopo la conclusione del processo di surroga.

Sono tutte circostanze che si configurano come violazione della legge, che prevede a carico del cliente appena 35 euro di tassa ipotecaria per l’iscrizione della surroga nei registri immobiliari. Se prendiamo in esame gli altri 44 istituti, i limiti posti alla surroga non sono economici ma normativi.

È stata vietata la trasferibilità se il capitale residuo è inferiore a una certa cifra, che va dai 30mila ai 100mila euro, in base alle banche. Altri limiti hanno riguardsato la durata, niente surroga se inferiore a 5 o 6 anni. Oppure anche se il mutuo è iniziato da un certo periodo, che va da 6 a 36 mesi.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo prima casa: come ottenerla? Surroga del mutuo prima casa La surroga, o portabilità, del mutuo è la procedura che consente di trasferire un finanziamento già in corso presso un istituto di credito diverso da quello erogatore. Generalmente la surroga di applica ai finanziamenti ...
Surroga mutuo tasso fisso e gli interventi della BCE Surroga mutui: gli unici a crescere veramente Grazie al cambiamento del contesto finanziario, il credit crunch potrebbe essere presto sconfitto. Il termometro per eccellenza, in questi casi, è rappresentato dal mercato immobiliare e nella fattispeci...
Come funziona la surroga mutuo dopo accollo? Come funziona la surroga mutuo dopo accollo? Surrogare un mutuo inseguito da accollo è più complesso rispetto alla comune surroga di mutuo? Quali sono i problemi che il cliente può trovarsi difronte? Un primo elemento su cui dobbiamo fare chiarezza è...
Surroga mutuo come funziona? Come ottenerla? Surroga mutuo come funziona: come avviene il processo di surrogazione? La surroga del mutuo è l’operazione che permette al mutuatario di può spostare il mutuo contratto con una banca prima in un altro istituto di credito. Tuttavia non si tratta di u...
Calcolo spese notarili: cosa sapere prima di acquistare casa Il calcolo spese notarili è un passaggio fondamentale quando si progetta l’acquisto di una casa e si ha intenzione di tenere sotto controllo ogni voce per verificarne la sostenibilità. Risorse legali: i compiti del notaio Per avere le idee chiare s...
Rinegoziazione, surroga e sostituzione: quale scegliere? Cos’è la rinegoziazione mutuo La sottoscrizione di un mutuo per l’acquisto della prima casa è una pratica all’ordine del giorno nel nostro paese. Capita spesso però che durante l’ammortamento, il beneficiario desideri modificare le condizioni del mu...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *