Miglior surroga mutuo: analisi delle le offerte più convenienti

Trovare la miglior surroga mutuo è fondamentale per arrivare alla fine del piano di ammortamento senza preoccupazioni. Per questo motivo è utile considerare alcune delle offerte dei più importanti istituti di credito.

Migliore banca surroga mutuo: la proposta di Banca Popolare di Milano

Nel novero delle scelte che è utile analizzare per capire quale sia la miglior surroga mutuo compare l’offerta di Banca Popolare di Milano. Che cosa propone? Ipotizzando un mutuo di 150.000€ della durata di 20 anni, si avrebbe una rata mensile pari a 708,95€, con TAN e TAEG corrispondenti rispettivamente all’1,28 e all’1,33%. Non sono presenti né spese di perizia né spese d’istruttoria.

Miglior mutuo surroga a tasso fisso: l’offerta di Banca Intesa

Gurdiamo ora un’offerta di surroga di mutuo a tasso fisso. Tra le alternative per miglior surroga mutuo è presente l’opzione Mutuo Domus Fisso di Banca Intesa che prevede, nel caso di un mutuo di 150.000€ della durata di 20 anni, una rata mensile pari a 802,18€ e un TAN e un TAEG corrispondenti rispettivamente al 2,60 e al 2,72%.

Anche per questa formula di mutuo non sono previste spese d’istruttoria o oneri di perizia.

Miglior mutuo di surroga: cosa prevede il piano di IW Bank?

Approfondiamo ulteriormente le alternative più vantaggiose riguardanti miglior surroga mutuo osservando il piano di IW Bank. Questo istituto di credito offre a chi ha intenzione di trasferire il mutuo acceso presso un altro istituto di credito l’opzione Sempre Light Surroga.

Come funziona? Prendendo sempre come esempio un mutuo da 150.000€ con un piano di ammortamento ventennale, si avrebbe una rata mensile pari a 716,14€ (TAN e TAEG dell’1,40 e dell’1,36%).

Migliore offerta surroga mutuo: la formula Sempre Light di Banca Commercio & Industria

Completiamo l’elenco di opzioni per miglior surroga mutuo dando un’occhiata alle caratteristiche della formula Sempre Light di Banca Commercio & Industria. Questo prodotto, riservato a persone fisiche e a realtà aziendali non fallibili – nel primo caso è necessario non aver superato gli 80 anni alla fine del piano di ammortamento – prevede la possibilità di chiedere un finanziamento fino all’80% del valore dell’immobile (senza comunque superare il tetto dei 500.000€).

Il tasso variabile è indicizzato sulla base dell’Euribor 360 1 mese, valore al quale deve essere aggiunto lo spread (soglia minima pari all’1,40% e limite massimo all’1,75. Ricordiamo che lo spread cresce dello 0,05% ogni cinque anni a partire dall’inizio del quinto).

Le spese d’istruttoria non sono previste, mentre gli oneri di perizia sono a carico della banca.

Per quanto riguarda le coperture assicurative, risulta obbligatoria la stipula della polizza incendio, i cui costi sono variabili e cambiano a seconda della compagnia scelta liberamente dal beneficiario del finanziamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Mutui acquisto prima casa o ristrutturazione: le agevolazioni Mutui acquisto prima casa Acquistare un immobile vuol dire accendere un mutuo per cercare di far fronte alla spesa, spesso però scegliere il mutuo giusto diventa un’operazione tutt’altro che semplice e che richiede una maggiore attenzione alla vasta...
Surroga mutuo conveniente: come risparmiare grazie agli spread più bassi Surroga mutuo conveniente: come selezionare l’offerta migliore? Nel 2014 gli spread sui mutui sono diminuiti rispetto a quelli applicati negli ultimi due anni. Questo ha aperto ottime possibilità di risparmio sia per chi acquista una casa che per ch...
Cambiare mutuo conviene con la surroga: quando richiederla Cambiare mutuo conviene con la surroga: caratteristiche di quest’opportunità L’attuale calo dei tassi ha indotto molti mutuatari al cambio della propria linea di credito. Solo fino a pochi anni fa il mercato non offriva prodotti così competitivi, in...
La surroga mutuo conviene davvero? E se sì, perché? Surroga del mutuo: uno strumento in ascesa E’ indubbio: il ricorso alla surroga del mutuo è notevolmente aumentato in questi anni. Il merito di ciò va sicuramente alla volontà di competere delle banche, che hanno trovato nella surroga una buona arma...
Trasferimento mutuo su altro immobile: come ottenerlo Come eseguire un trasferimento del mutuo su altro immobile Quando ci si trova a dover cambiare casa senza aver rimborsato completamente il mutuo acceso sull’abitazione precedente, si rischia di doverlo estinguere anticipatamente e aprirne un altro, ...
Cambiare mutuo: quali strumenti disponibili? Cambiare mutuo banca: come rendere più conveniente il mutuo? Lo scenario economico è in costante mutamento e ciò rende più conveniente ora un mutuo a tasso fisso, ora uno a tasso variabile o misto, in base al frangente considerato. Per questa ragion...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *