Miglior surroga mutuo: analisi delle le offerte più convenienti

Trovare la miglior surroga mutuo è fondamentale per arrivare alla fine del piano di ammortamento senza preoccupazioni. Per questo motivo è utile considerare alcune delle offerte dei più importanti istituti di credito.

Migliore banca surroga mutuo: la proposta di Banca Popolare di Milano

Nel novero delle scelte che è utile analizzare per capire quale sia la miglior surroga mutuo compare l’offerta di Banca Popolare di Milano. Che cosa propone? Ipotizzando un mutuo di 150.000€ della durata di 20 anni, si avrebbe una rata mensile pari a 708,95€, con TAN e TAEG corrispondenti rispettivamente all’1,28 e all’1,33%. Non sono presenti né spese di perizia né spese d’istruttoria.

Miglior mutuo surroga a tasso fisso: l’offerta di Banca Intesa

Gurdiamo ora un’offerta di surroga di mutuo a tasso fisso. Tra le alternative per miglior surroga mutuo è presente l’opzione Mutuo Domus Fisso di Banca Intesa che prevede, nel caso di un mutuo di 150.000€ della durata di 20 anni, una rata mensile pari a 802,18€ e un TAN e un TAEG corrispondenti rispettivamente al 2,60 e al 2,72%.

Anche per questa formula di mutuo non sono previste spese d’istruttoria o oneri di perizia.

Miglior mutuo di surroga: cosa prevede il piano di IW Bank?

Approfondiamo ulteriormente le alternative più vantaggiose riguardanti miglior surroga mutuo osservando il piano di IW Bank. Questo istituto di credito offre a chi ha intenzione di trasferire il mutuo acceso presso un altro istituto di credito l’opzione Sempre Light Surroga.

Come funziona? Prendendo sempre come esempio un mutuo da 150.000€ con un piano di ammortamento ventennale, si avrebbe una rata mensile pari a 716,14€ (TAN e TAEG dell’1,40 e dell’1,36%).

Migliore offerta surroga mutuo: la formula Sempre Light di Banca Commercio & Industria

Completiamo l’elenco di opzioni per miglior surroga mutuo dando un’occhiata alle caratteristiche della formula Sempre Light di Banca Commercio & Industria. Questo prodotto, riservato a persone fisiche e a realtà aziendali non fallibili – nel primo caso è necessario non aver superato gli 80 anni alla fine del piano di ammortamento – prevede la possibilità di chiedere un finanziamento fino all’80% del valore dell’immobile (senza comunque superare il tetto dei 500.000€).

Il tasso variabile è indicizzato sulla base dell’Euribor 360 1 mese, valore al quale deve essere aggiunto lo spread (soglia minima pari all’1,40% e limite massimo all’1,75. Ricordiamo che lo spread cresce dello 0,05% ogni cinque anni a partire dall’inizio del quinto).

Le spese d’istruttoria non sono previste, mentre gli oneri di perizia sono a carico della banca.

Per quanto riguarda le coperture assicurative, risulta obbligatoria la stipula della polizza incendio, i cui costi sono variabili e cambiano a seconda della compagnia scelta liberamente dal beneficiario del finanziamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Tasi prima casa: ci sarà il taglio delle tasse? Taglio della Tasi: le ipotesi sul campo Il premier Matteo Renzi lo ha annunciato qualche settimana fa: la tassa sulla casa, la Tasi, verrà ridotta. Una dichiarazione di nobili intenti, e che giunge totalmente inaspettata: l’Italia, dal punto di vist...
Domande surroga mutuo, boom nel 2014 Richieste surroga mutuo: le evidenze di Mutuionline.it Il fronte del credit crunch è ancora caldo. Le banche e gli istituti di credito non finanziano l’economia reale come dovrebbero e ancora rincorrono le sirene del rendimento facile, come può esse...
Crisi greca: quali sono gli scenari per il mercato mutui? Mutui: i rischi con la crisi greca La crisi greca ha gettato per qualche settimana i mercati nello scompiglio, soprattutto in quei momenti caratterizzati da una perdita di fiducia e dalla convinzione che un accordo tra ellenici e creditori sarebbe s...
Spese acquisto prima casa: tutte le voci da considerare Le spese acquisto prima casa devono essere analizzate con attenzione, dal momento che riguardano un investimento fondamentale nella vita di una singola persona o di una famiglia. Calcolo mutuo prima casa: da dove partire? Per calcolare le spese acq...
Surrogazione mutuo Legge Bersani Surrogazione mutuo Legge Bersani: ecco cosa cambia Approvato nel Febbraio del 2007, il Decreto Bersani ha regolato la surrogazione dei mutui nel nostro Paese, semplificando il processo burocratico relativo alla surroga di un mutuo ipotecario. La nuo...
Surroga legale: cos’è e come funziona? Surroga legale ipoteca: di cosa si tratta? L’intervento di surrogazione è reso possibile grazie all’articolo 1201 e ss. c.c.. Questo permette una successione a titolo particolare nel diritto di credito. Sono tre le ipotesi di surrogazione previsti: ...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *