Mutui agevolati per giovani coppie 2015

I mutui agevolati per giovani consentono di procedere all’acquisto della prima casa usufruendo di particolari incentivi, che possono essere richiesti anche senza la titolarità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Ecco come orientarsi tra le varie opzioni.

Mutui agevolati per giovani coppie 2015: il Fondo Garanzia per la prima casa

Nel novero delle opzioni che consentono di accendere mutui agevolati per giovani è possibile citare il Fondo Garanzia per la prima casa. Di cosa si tratta? Di un fondo istituito dal Decreto Ministeriale 256/2010 e che dal 2014 è alla portata anche dei giovani under 35 con un contratto lavorativo atipico.

Hanno diritto ad accedere al fondo le coppie sposate, le coppie di fatto da almeno due anni e le famiglie monogenitoriali con figli minori. Il requisito anagrafico – età inferiore ai 35 anni – deve essere soddisfatto da entrambi i componenti della coppia sposata o di fatto. Altre condizioni necessarie per l’accesso all’agevolazione sono un reddito ISEE inferiore ai 40.000€ e il fatto di non essere proprietari di altre unità immobiliari a uso abitativo.

Mutui agevolati per giovani 2015: per cosa vale la garanzia del Fondo?

La garanzia offerta da questa tipologia di mutui agevolati per giovani vale per il 50% del valore dell’immobile non di lusso (sono escluse le categorie catastali A1, A8 e A9), fino a un massimo da 250.000€. Per quanto riguarda il tasso la situazione cambia a seconda dell’istituto di credito scelto, anche se ciascuna realtà è tenuta a rispettare i parametri contenuti nell’accordo firmato dall’ABI.

Mutui agevolati per giovani acquisto prima casa: come richiedere l’accesso al Fondo

Per usufruire dei vantaggi dei mutui agevolati per giovani e per richiedere l’accesso al Fondo Garanzia per la prima casa è necessario rivolgersi a un istituto di credito convenzionato (l’elenco completo delle banche che aderiscono al Fondo è visibile sul sito ufficiale della Consap).

Sarà proprio l’istituto di credito a provvedere a inoltrare online la domanda di ammissione al Fondo di Garanzia.

Mutui agevolati per giovani coppie: dopo quanto arriva l’esito della richiesta?

Chi ha intenzione di accedere ai mutui agevolati per giovani deve seguire le indicazioni presentate nel paragrafo precedente, e ricordare che le banche non sono in alcun modo obbligate ad aderire al Fondo e a permettere l’accensione di questa tipologia di mutui (in caso di adesione non possono chiedere garanzie di natura non assicurativa come la fidejussione).

Dopo il completamento e la formalizzazione dell’istanza di ammissione al Fondo, la Consap ha a disposizione non più di 20 giorni per fornire all’istituto di credito una risposta, comunicando l’accettazione o il rifiuto della garanzia. Nel primo caso essa diventa automaticamente efficace a decorrere dalla data di erogazione del finanziamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo cambio garante: quando è possibile? Surroga mutuo cambio garante con fideiussione extracontrattuale Spesso per ottenere un mutuo è necessario ricorrere alla figura di un garante, un soggetto che si assume l’impegno di rimborsare il debito contratto in caso di insolvenza da parte del t...
Come cambiare mutuo: pro e contro delle diverse opzioni Come cambiare mutuo: cos’è la surroga mutuo Con la crisi economica sono molti i mutuatari che cercano una soluzione più vantaggiosa per il rimborso del finanziamento in corso. Attualmente la formula di maggior successo sembra essere la surroga, che ...
Surroga mutuo prima casa detrazione interessi Surroga mutuo prima casa detrazione interessi: come funziona? Gli oneri correlati a un mutuo possono ridursi con l’impiego delle detrazioni cui può fruire il beneficiario della linea di credito accordata. Vediamo quali i costi che si possono detrarr...
Mutui surroga più convenienti del 2015 Mutui surroga più convenienti: boom della surroga nel 2015 Crescita verticale per i mutui surroga, intervento a costo zero che permette di trasferire il proprio finanziamento da un istituto di credito all’altro, modificando così tasso e durata di ri...
Calcolo spese notarili: cosa sapere prima di acquistare casa Il calcolo spese notarili è un passaggio fondamentale quando si progetta l’acquisto di una casa e si ha intenzione di tenere sotto controllo ogni voce per verificarne la sostenibilità. Risorse legali: i compiti del notaio Per avere le idee chiare s...
Abolizione Imu prima casa 2016: come cambia il mercato immobiliare Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha recentemente dichiarato che, a partire dal 2016, sarà effettiva l’abolizione Imu prima casa, così come quella della Tasi (Tassa sui servizi indivisibili), situazione che potrebbe incentivare molte persone a...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *