Mutui agevolati per giovani coppie 2015

I mutui agevolati per giovani consentono di procedere all’acquisto della prima casa usufruendo di particolari incentivi, che possono essere richiesti anche senza la titolarità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Ecco come orientarsi tra le varie opzioni.

Mutui agevolati per giovani coppie 2015: il Fondo Garanzia per la prima casa

Nel novero delle opzioni che consentono di accendere mutui agevolati per giovani è possibile citare il Fondo Garanzia per la prima casa. Di cosa si tratta? Di un fondo istituito dal Decreto Ministeriale 256/2010 e che dal 2014 è alla portata anche dei giovani under 35 con un contratto lavorativo atipico.

Hanno diritto ad accedere al fondo le coppie sposate, le coppie di fatto da almeno due anni e le famiglie monogenitoriali con figli minori. Il requisito anagrafico – età inferiore ai 35 anni – deve essere soddisfatto da entrambi i componenti della coppia sposata o di fatto. Altre condizioni necessarie per l’accesso all’agevolazione sono un reddito ISEE inferiore ai 40.000€ e il fatto di non essere proprietari di altre unità immobiliari a uso abitativo.

Mutui agevolati per giovani 2015: per cosa vale la garanzia del Fondo?

La garanzia offerta da questa tipologia di mutui agevolati per giovani vale per il 50% del valore dell’immobile non di lusso (sono escluse le categorie catastali A1, A8 e A9), fino a un massimo da 250.000€. Per quanto riguarda il tasso la situazione cambia a seconda dell’istituto di credito scelto, anche se ciascuna realtà è tenuta a rispettare i parametri contenuti nell’accordo firmato dall’ABI.

Mutui agevolati per giovani acquisto prima casa: come richiedere l’accesso al Fondo

Per usufruire dei vantaggi dei mutui agevolati per giovani e per richiedere l’accesso al Fondo Garanzia per la prima casa è necessario rivolgersi a un istituto di credito convenzionato (l’elenco completo delle banche che aderiscono al Fondo è visibile sul sito ufficiale della Consap).

Sarà proprio l’istituto di credito a provvedere a inoltrare online la domanda di ammissione al Fondo di Garanzia.

Mutui agevolati per giovani coppie: dopo quanto arriva l’esito della richiesta?

Chi ha intenzione di accedere ai mutui agevolati per giovani deve seguire le indicazioni presentate nel paragrafo precedente, e ricordare che le banche non sono in alcun modo obbligate ad aderire al Fondo e a permettere l’accensione di questa tipologia di mutui (in caso di adesione non possono chiedere garanzie di natura non assicurativa come la fidejussione).

Dopo il completamento e la formalizzazione dell’istanza di ammissione al Fondo, la Consap ha a disposizione non più di 20 giorni per fornire all’istituto di credito una risposta, comunicando l’accettazione o il rifiuto della garanzia. Nel primo caso essa diventa automaticamente efficace a decorrere dalla data di erogazione del finanziamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga legale: cos’è e come funziona? Surroga legale ipoteca: di cosa si tratta? L’intervento di surrogazione è reso possibile grazie all’articolo 1201 e ss. c.c.. Questo permette una successione a titolo particolare nel diritto di credito. Sono tre le ipotesi di surrogazione previsti: ...
Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile? Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile? L’ipoteca dell’immobile è attivata in maniera contestuale all’apertura del mutuo della casa e assicura alla banca il diritto, nell’eventualità di insolvenza, di recuperare il credito mediante la ...
La surroga mutuo conviene davvero? E se sì, perché? Surroga del mutuo: uno strumento in ascesa E’ indubbio: il ricorso alla surroga del mutuo è notevolmente aumentato in questi anni. Il merito di ciò va sicuramente alla volontà di competere delle banche, che hanno trovato nella surroga una buona arma...
Rinegoziazione mutui 2015: Quali le scadenze per accedere? Cos’è la rinegoziazione mutui 2015 CDP Lo slittamento in Consiglio dei Ministri del decreto relativo agli enti locali e le varie richieste avanzate dai Comuni e Città metropolitane interessati, hanno convinto la Cassa Depositi e Prestiti a prorogare...
Mutui acquisto prima casa o ristrutturazione: le agevolazioni Mutui acquisto prima casa Acquistare un immobile vuol dire accendere un mutuo per cercare di far fronte alla spesa, spesso però scegliere il mutuo giusto diventa un’operazione tutt’altro che semplice e che richiede una maggiore attenzione alla vasta...
Surroga mutuo seconda casa: cosa prevede la normativa? Surroga mutuo seconda casa: cosa prevede la normativa? Il cosiddetto Decreto Bersani, ovvero la legge numero 40 del 2007, ha determinato la portabilità dei mutui portando in auge la procedura di surroga. In merito in non ci sono riferimenti alla dest...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *