Mutui per giovani prima casa

Mutui per giovani senza lavoro fisso

Il Fondo prima casa garantisce i mutui che coprono fino al 100% del valore immobiliare. Una buona notizia per le giovani coppie e i lavoratori precari che vogliono comprare casa. A renderlo noto è la Banca d’Italia. L’ente bancario infatti chiarito che la garanzia del Fondo può essere richiesta per l’erogazione di mutui ipotecari fino al 100% del valore dell’immobile.

Per i mutui senza garanzia, invece, l’importo massimo finanziabile rimane vincolato all’80% del valore. Possono accedere al Fondo i soggetti fino a 35 anni che altrimenti non avrebbero alcuna possibilità di accedere ai mutui ordinari. Nello specifico facciamo riferimento a giovani coppie e genitori single che risultano lavori atipici o assunti con contratto a tempo determinato (o altra tipologia contrattuale che ostacola l’accesso al credito).

Chi può ottenere i mutui per giovani coppie under 35

Non avendo un posto fisso, infatti, queste categorie di lavoratori sono escluse dall’accesso ai tradizionali mutui bancari, perché non posseggono garanzie sufficienti per il rimborso del credito. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i requisiti per ottenere la garanzia del fondo prima casa.

Hanno accesso al Fondo:

  • le coppie in cui almeno uno dei coniugi abbia meno di 35 anni
  • i genitori single con figli minorenni
  • i lavoratori precari under 35
  • gli inquilini di alloggi sociali.

Ai fini dell’ammissione al Fondo è necessario che l’acquisto riguardi unità immobiliari con una superficie non superiore a 95 metri quadrati. È fondamentale inoltre che la casa oggetto del finanziamento non sia considerata “di lusso”, ossia che non rientri nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.

Come ottenere un mutuo prima casa o ristrutturazione con il Fondo di garanzia

Il mutuo deve essere richiesto presso una delle banche che aderiscono all’iniziativa. È bene precisare però che possono accedere ai mutui per giovani under 35 garantiti dal Fondo solo quanti, alla data di presentazione della domanda di mutuo, non risultano proprietari di nessun immobile ad uso abitativo.

Nella concessione della garanzia è prevista inoltre una corsia preferenziale per chi acquista case situate in aree a forte tensione abitativa, con priorità di accesso per giovani coppie, nuclei famigliari formati da un solo genitore con figli minori o giovani con meno di 35 anni di età.

Ricordiamo inoltre che il nuovo regolamento del Fondo prima casa prevede la possibilità di accedere alla garanzia anche ai conduttori di alloggi di proprietà degli Istituti autonomi per le case popolari, nel caso queste vengano messe in vendita.

In ogni caso il Fondo offre garanzie non solo per l’acquisto della prima casa, ma anche per i finanziamenti relativi ad opere di ristrutturazione e per il miglioramento delle prestazioni energetiche. In tal caso la garanzia massima offerta è del 50% del capitale ottenuto in prestito. Per i mutui ristrutturazione è previsto un importo massimo di 250 mila euro. Il tasso di interesse è calmierato.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo conveniente: come risparmiare grazie agli spread più bassi Surroga mutuo conveniente: come selezionare l’offerta migliore? Nel 2014 gli spread sui mutui sono diminuiti rispetto a quelli applicati negli ultimi due anni. Questo ha aperto ottime possibilità di risparmio sia per chi acquista una casa che per ch...
Portabilità mutuo: ecco quando conviene Surroga mutuo: perché è in crescita? Non sempre il cliente è a conoscenza della questione “portabilità mutuo”. In effetti, l’idea di spostare il mutuo da una banca all’altra non è intuitiva, e per alcuni potrebbe suonare addirittura strana. La possi...
Mutuo BNL Affitto Più: Come funziona e recensioni Per chi non sa decidersi tra la scelta di richiedere un mutuo a tasso fisso o un mutuo a tasso variabile, la BNL mette a disposizione un nuovo prodotto di tipo intermedio, che risponde per la prima volta alle esigenze di questa utenza: il Mutuo BNL A...
La surroga mutuo conviene davvero? E se sì, perché? Surroga del mutuo: uno strumento in ascesa E’ indubbio: il ricorso alla surroga del mutuo è notevolmente aumentato in questi anni. Il merito di ciò va sicuramente alla volontà di competere delle banche, che hanno trovato nella surroga una buona arma...
Limiti surroga mutuo: gli impedimenti delle banche Limiti surroga mutuo: gli impedimenti delle banche. Non sempre la concorrenza è benaccetta in ambito bancario, ne costituiscono un’attestazione gli atti di ostruzionismo compiuti nei confronti della legge Bersani 2007, che ha introdotto la portabilit...
Surrogare mutuo: i casi in cui conviene davvero Surroga mutuo: la moda del momento “Chi lascia la strada vecchia per la nuova…” così inizia un famoso proverbio. Eppure sembra che quanti hanno acceso un mutuo siano ben propensi a cambiare, almeno in questo periodo economico, alimentato dalle nuove...

One Comment

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *