Mutuo Arancio, come funziona? Come ottenerlo?

Mutuo Arancio liquidità e altre finalità

ING DIRECT offre varie soluzioni di mutui online, adatte a diverse esigenze, dall’acquisto di immobili (prima o seconda casa) alla sostituzione del precedente mutuo a costo zero fino al rifinanziamento del mutuo conseguendo una liquidità ulteriore rispetto a quella di partenza. I processi di rimborso variano generalmente da 10 a 30 anni.

Con la scelta del tasso variabile il cliente ha a disposizione un mutuo sul quale è applicato un tasso di interesse determinato dall’andamento del costo del denaro ed è influenzato da numerosi indici economici (BCE, Euribor, ecc.).

Selezionare un tasso variabile significa assumersi dei rischi, un potenziale rincaro del costo del denaro conduce a un aumento dell’entità della rata. Sono comunque da tenere presenti eventuali scenari positivi di cui potrebbe giovare il mutuatario, purché il mercato sia proiettato verso una riduzione dei tassi ovviamente.

Il tasso fisso è invece un fattore che resta costante per l’intera durata del piano di ammortamento. Fin dall’inizio il cliente ha così modo di prevedere in anticipo i termini del piano di rimborso definitivo. ING DIRECT permette anche di usufruire del tasso fisso rinegoziabile, che fa parte del tipo di mutui a tasso misto. In questo caso avremo un tasso fisso per la prima parte del finanziamento (un periodo che di solito corrisponde a cinque oppure dieci anni), mentre in seguito il cliente può rinegoziare il tasso.

Mutuo Arancio preventivo

Facciamo un esempio di Mutuo Arancio per l’acquisto della prima casa. Per una richiesta di 100mila euro inerenti a un immobile dal valore di 200mila e una restituzione distribuita in 15 anni, avremo una rata da:

  • 654,15 € Mutuo Tasso Variabile (EURIBOR)
  • 744,71 € Mutuo Tasso Variabile (BCE)
  • 731,20 € Mutuo Tasso Fisso

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Mutui prima casa tasso fisso o variabile: i migliori Il mutuo per l’acquisto della prima casa è un investimento importantissimo. Per questo è necessario scegliere con attenzione l’istituto di credito con il quale stipulare il contratto, controllando dettagli come il tasso e lo spread. Come fare? Passan...
Perché scegliere la surroga mutuo Inpdap? Perché scegliere la surroga mutuo Inpdap? Anche per i mutui Inpdap Inps è possibile impiegare il decreto Bersani che permette di godere della surrogazione del mutuo. Si tratta di una opportunità che assicura al mutuatario di rinegoziare le condizioni...
Surroga mutuo variabile con cap: l’offerta CheBanca! Surroga mutuo variabile con cap: l’offerta CheBanca!. CheBanca! propone il Mutuo Variabile con CAP su misura per l’acquisto o il rifinanziamento. A dispetto di un comune mutuo a tasso variabile, il Mutuo Variabile presentato da CheBanca! tutela il cl...
Banca di Trento e Bolzano mutui Banca di Trento e Bolzano mutui: flessibilità al primo posto La Banca di Trento e Bolzano, pur in varie denominazione, dà un serio contributo allo sviluppo economico della regione dal 1934. Nonostante il suo profilo possa assomigliare a quello di ta...
Mutui surroga Inpdap: come accedervi? Requisiti mutui surroga Inpdap Il Decreto Salva Italia del Governo Monti ha definito la chiusura dell’Inpdap in favore dell’Inps. Dal primo gennaio 2012,infatti, tutte le prestazioni dell’Istituto per la previdenza della pubblica amministrazione son...
Banca Mediolanum mutui e surroga: spread all’1,40% Banca Mediolanum mutui comprende diverse soluzioni dedicate a chi ha in progetto di acquistare o ristrutturare casa. Cerchiamo di comprendere se sono prodotti convenienti e a quali condizioni sono offerti. Banca Mediolanum Mutuo Riparti Italia: ecco...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *