Mutuo online, come funziona? Quali vantaggi offre?

Mutuo online calcolo: come valutare le alternative

La rivoluzione digitale ha coinvolto molti ambiti della vita quotidiana ed economica. Ha sortito i suoi effetti anche nel sistema creditizio, principalmente con l’istituzione dei mutui online. Questi rappresentano una valida alternativa ai mutui tradizionali, ossia a quelli che sono valutati e sottoscritti direttamente in filiale. Sono infatti molti i vantaggi che rendono il mutuo online una opportunità da cogliere.

Il primo vantaggio riguarda la complessa questione della valutazione e dei preventivi. Di norma, per ottenere informazioni circa il finanziamento occorre prendere appuntamento in filiale. E’ ovvio che questi vincoli limitano le possibilità di valutare più mutui contemporaneamente.

Con il mutuo online, è tutto diverso. In genere, gli istituti che mettono a disposizione prodotti online offrono anche dei tool da utilizzare direttamente via Web. È sufficiente inserire parametri quali l’importo, la durata del rimborso, la natura del tasso (fisso e variabile). Ed ecco che all’utente si apre un ventaglio di possibilità, una serie di prodotti pronti per essere analizzati e, in estrema sintesi, comparati l’uno con l’altro. In questo modo è possibile individuare facilmente il prodotto che fa più al caso dell’utente, e procedere con la richiesta.

Il secondo vantaggio, forse quello più importante, ha a che fare con i costi. Si può affermare che il mutuo online imponga costi minori rispetto al mutuo classico. Non è solo una questione di tassi di interesse, ma anche di spese aggiuntive. E’ logico: l’approccio digitale consente di risparmiare sui processi di produzioni e ciò vale anche per il sistema creditizio. In breve, le spese di istruttoria sono ridotte all’osso.

Per il resto, si può discutere su quanto il mutuo online sia conveniente. In verità, i prodotti sono piuttosto diversificati tra di loro, quindi non è possibile fornire una risposta univoca. Come nei finanziamenti tradizionali, a incidere è l’approccio che il singolo istituto utilizza. Lo stesso vale per le garanzie richieste, che in alcuni casi possono essere piuttosto stringenti.

Mutuo online surroga: una opportunità in più

Uno dei prodotti finanziari più complicati è la surroga. Il motivo è semplice: per accendere questo tipo di mutuo è necessario che la banca di provenienza e la banca di istituto comunichino, anche se in verità questo prodotto è stato ormai cristallizzato in una forma comune.

Alla luce di questa complessità, è lecito chiedersi se esistano mutui online di tipo surroga. La risposa è sì: dal punto di vista delle possibilità non cambia nulla, se non per quegli elementi descritti nel paragrafo precedente, quindi costi aggiuntivi e opportunità di comparazione. Anche in questo caso, infatti, i tool rappresentano uno strumento da utilizzare senza riserve.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Confronta surroga mutuo, la ricerca dell’offerta migliore Confronta surroga mutuo: come trovare la surroga più conveniente La surroga di un mutuo, detta anche portabilità, è la procedura di trasferimento di un mutuo da una banca a un’altra. I mutuatari si avvalgono delle surroghe per poter beneficiare dell...
Calcolo mutuo: come sapere quanto si pagherà? Calcolo mutuo come farlo: i fattori da considerare Il calcolo mutuo è un fattore determinante nella definizione del piano di rimborso del finanziamento accordato. Da questo dipende la sostenibilità della linea di credito nel lungo periodo, elemento ...
Come calcolare mutuo e trovare il più conveniente Come calcolare un mutuo e confrontare le varie offerte L’accesso al credito è diventato una necessità per la maggior parte degli italiani, soprattutto per chi desidera finanziarie progetti che prevedono un importante esborso economico, ad esempio l’...
Tassi surroga mutuo ai minimi storici Tassi surroga mutuo: Quantitative Easing e calo degli spread Le richieste di surroga sono in costante ascesa da almeno 14 mesi, e ciò ha costituito un fattore determinante nel mercato dei mutui. La sostituzione dei mutui costituisce il 36% del valor...
Tasso BCE: cos’è? Per cosa viene utilizzato? Cos’è il tasso di interesse BCE e a cosa serve La Banca Centrale Europea (BCE) è l’istituto responsabile della politica monetaria per i 19 Paesi dell'UE che hanno aderito all'euro, formando la cosiddetta "Zona euro". Una delle principali mansioni de...
Mutuo BNL Affitto Più: Come funziona e recensioni Per chi non sa decidersi tra la scelta di richiedere un mutuo a tasso fisso o un mutuo a tasso variabile, la BNL mette a disposizione un nuovo prodotto di tipo intermedio, che risponde per la prima volta alle esigenze di questa utenza: il Mutuo BNL A...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *