Mutuo Poste Italiane, Mutuo BancoPosta Acquisto

Il gruppo Poste Italiane offre la possibilità di chiedere finanziamenti per l’acquisto della prima o della seconda casa. L’opzione più importante quando si parla di Mutuo Poste Italiane è il Mutuo BancoPosta Acquisto.

Mutuo Poste dipendenti: le principali caratteristiche

Il mutuo Poste finalizzato all’acquisto della casa permette di richiedere un finanziamento pari all’80% del valore dell’immobile.

Il Mutuo BancoPosta Acquisto – che può avere una durata compresa tra i 10 e i 30 anni – è caratterizzato da spese d’istruttoria pari a 300€ (la stessa cifra è prevista per le spese di perizia). Non sono presenti commissioni per l’estinzione anticipata e la polizza incendio è gratuita.

Mutuo Poste Italiane tasso fisso: tutte le informazioni

Il mutuo Poste tasso fisso è l’opzione di Mutuo BancoPosta Acquisto dedicata a chi cerca un percorso sicuro e immutabile nel corso del tempo.

Questa alternativa prevede un piano di ammortamento che può avere una durata compresa tra i 10 e i 30 anni. Lo spread è pari all’1,99% e il tasso varia in base alle oscillazioni del parametro IRS e alla durata del finanziamento.

Per avere le idee chiare sul funzionamento facciamo l’esempio di un mutuo di 145.000€, caratterizzato da un tasso fisso del 5,3%. In caso di durata pari a 15 anni si avrebbe una rata mensile pari a 1.169€. Con un piano di ammortamento di 30 anni la rata scenderebbe a 805€ mensili.

Mutuo Poste: le specifiche del tasso variabile

Il mutuo Poste prevede anche una formula con tasso variabile. Quali sono le caratteristiche? La durata compresa tra i 10 e i 30 anni e il tasso che varia sulla base dell’Euribor 3 mesi 360. Lo spread è pari all’1,85% e il piano di finanziamento è collegato al parametro IRS.

Mutuo Poste conviene: cosa sapere sul tasso misto

Il mutuo Poste conviene? Chi si fa questa domanda e ha intenzione di usufruire della massima flessibilità può scegliere un piano a tasso misto. Questa opzione prevede la possibilità di scegliere tra tasso fisso o variabile per un periodo di tempo compreso tra i 2 e i 10 anni.

Una volta scaduti tali termini è possibile rivedere la propria scelta, optando per un determinato tipo di tasso sulla base delle condizioni di mercato del momento.

Il gruppo Poste Italiane consente anche di effettuare la portabilità di mutui accesi presso altre realtà. Le condizioni di surroga consentono la richiesta di un importo pari al debito residuo del vecchio mutuo e in ogni caso sempre superiore a 50.000€, tenendo conto di un limite massimo pari all’80% del valore dell’immobile.

La durata dei piani di ammortamento è compresa tra i 10 e i 30 anni e il mutuo sottoscritto originariamente presso un altro istituto di credito deve avere un’anzianità superiore ai 12 mesi. La polizza incendio è gratuita e non sono previste spese d’istruttoria, di perizia e relative ad atti notarili.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo Hello bank: pro e contro dell’offerta Surroga mutuo Hello bank: a chi è rivolta? Quali i requisiti necessari? Hello bank, parte del Gruppo BNP Paribas, ha lanciato una nuova offerta di surroga mutuo rivolta ai lavoratori dipendenti con contratto a tempo indeterminato, lavoratori autonom...
Offerte surroga mutuo tasso fisso: le scelte migliori Surroga tasso fisso: perché conviene La surroga è uno strumento in grande ascesa. Merito del miglioramento delle condizioni creditizie, seguite alle ultime mosse di politica monetaria. In genere, il senso comune identifica nel tasso variabile la sce...
Mutui prima casa giovani, le garanzie del Fondo di Garanzia Statale Mutui giovani: l’intervento dello Stato Nel contesto della stretta al credito, all’incirca un anno fa il Governo ha istituito il Fondo di Garanzia Statale, un fondo che agevola l’accesso al mutuo da parte di alcune specifiche categorie di individui....
Banco San Marco mutui 2015 Banco San Marco mutui: i prodotti a disposizione Banco San Marco, pur non essendo tra gli istituti di credito più conosciuti d’Italia, ha oltre centocinquanta anni di storia alle spalle. Gode di una certa solidità, anche grazie a prodotti finanziari...
Cassa Risparmio FVG, mutui prima casa e surroga: analisi dell’offerta Cassa Risparmio FVG consente ai clienti di accedere a diverse opzioni per quanto riguarda la surroga del mutuo, cui si aggiungono finanziamenti destinati all’acquisto e alla ristrutturazione dell’abitazione. Vediamo in dettaglio le condizioni offerte...
Interessi mutuo prima casa: interessi passivi cosa sono e a chi sono rivolti Interessi passivi mutuo prima casa cosa sono? Il costo dell’accensione di un mutuo può essere ridotto grazie alle detrazioni fiscali che vengono concesse al mutuatario, interessi mutuo prima casa che possono essere detratti dalle tasse e che ci perm...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *