Mutuo surroga Bancoposta: spread al 2,20% fino al 30 novembre

Mutuo surroga: i vantaggi di questo importante strumento

Dopo qualche anno di profonda depressione, il sistema creditizio italiano registra segnali di ripresa. Risultato espressione, in larga parte, del successo raccolto dagli interventi di surroga. Di cosa si tratta, come funzionano e soprattutto quali vantaggi presentano? Vediamo in dettaglio il mutuo surroga.

Con questo termine si indica la possibilità di trasferire il proprio finanziamento da un istituto a un altro, al fine di rimborsare il mutuo a condizioni migliori (la surroga prevede la modifica di tasso e durata, invariato il debito residuo). Un impulso determinante è stato dato, nel 2007, dal decreto Bersani, che ha liberalizzato il mercato e messo il contribuente al riparo dal rischio di penali.

Non è un caso che la maggior parte di nuovi mutui sia costituita da surroghe. La diffusione di questo strumento ha inoltre generato un altro fenomeno, seppur in modo indiretto: se una banca può adesso sottrarre clienti alla concorrenza, è stimolata la competizione e i costi si abbassano. Dopotutto, è la legge della domanda e dell’offerta.

Surroga Bancoposta: le caratteristiche

Tra i prodotti dedicati agli interventi di surroga, un ruolo centrale è interpretato da Mutuo Surroga Bancoposta. I vantaggi sono molti. Fino al 30 novembre 2015, ad esempio, si può usufruire di uno spread particolarmente basso, ovvero al 2,20%, a prescindere dalla natura del tasso (variabile, fisso, misto). La polizza incendio, inoltre, è gratuita.

Importanti sono gli sgravi su alcune voci di spesa: il contribuente non dovrà pagare alcuna spesa di istruttoria, né tanto meno notarile o di perizia (quest’ultime due sono a carico della banca). Non vi sono infine commissioni per le comunicazioni periodiche, o penali di qualsiasi tipo in caso di estinzione anticipata.

Sul sito di Poste Italiane è possibile prendere visione di un pratico schema che dimostra quanto basse siano le rate. Il mutuo ipotizzato, a dire il vero, è un po’ irrealistico, dal momento che è di 1.000 euro, ma è sufficiente moltiplicare per cento per avere un valore vicino alla realtà.

Ad ogni modo, se il tasso è fisso, la rata sarà di 5,92 euro per un mutuo ventennale, di 5,12 euro in caso di mutuo a venticinque anni, e di 4,65 euro in caso di mutuo trentennale. L’indice di riferimento per il Mutuo Surroga Bancoposta con tasso fisso è l’IRS, che è ai minimi storici. Anche lo spread è sempre lo stesso, e si attesta al 2,20%.

L’indice di riferimento il Mutuo Surroga Bancoposta con tasso variabile è invece l’EURIBOR a 3 mesi, anch’esso vicino allo zero. Ipotizzando sempre un mutuo di 1.000 euro, avremo uno spread a 2,167%. In caso di mutuo a venti anni, la rata sarà di 5,14 euro. Nel caso di mutuo a 25 anni, la rata sarà si 4,32 euro. Infine, sarà di 3,78 euro per i mutui trentennali.

Esiste anche la possibilità del tasso misto. In estrema sintesi, si parte con il tasso fisso ma è possibile convertirsi al variabile ogni 2,5 o 10 anni.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo Deutsche Bank Surroga del mutuo con Deutsche Bank: come trasferire gratuitamente il finanziamento La surroga è l’operazione che consente di trasferire gratuitamente un mutuo dall’istituto di credito presso il quale è stato sottoscritto, ad uno subentrante. Da non...
Surroga sostituzione rinegoziazione: cosa prevede ciascuna opzione Hai mai sentito parlare di surroga sostituzione rinegoziazione? Senza dubbio sì. Ciascuna di queste opzioni consente di risparmiare sul piano di ammortamento in caso di titolarità di un contratto di mutuo. Vediamo quali sono le principali differenze....
Surroga Mutuo Intesa Sanpaolo 2018: tassi e condizioni Intesa Sanpaolo offre una surroga del mutuo che si presenta con diversi vantaggi che potranno essere toccati con mano fin da subito. Ecco come si presenta questa particolare offerta proposta durante il 2017. Come funziona il mutuo surroga di Intesa...
Surroga Mutuo Prima Casa: cambia e risparmia! La surroga mutuo prima casa rappresenta una soluzione ideale per tutti coloro che vogliono riuscire ad ottenere dei vantaggi nel momento in cui decidono di richiedere un prestito per l'acquisto dell'abitazione. Ecco dunque come procedere. La surroga...
Surrogare il Mutuo: quando conviene? Quando si è coinvolti in una situazione finanziaria ben poco soddisfacente, la surroga per il mutuo può diventare una soluzione molto utile. Ma di cosa si tratta? Perché sempre più adottano una tecnica di questo tipo? E come può essere richiesta? ...
Surroga mutuo Banco di Sardegna Cos’è la surrogazione del mutuo La surroga è l’operazione che consente di trasferire un mutuo in corso senza dover sostenere alcuna spesa. Da confondere con la sostituzione, la surroga di un mutuo ipotecario permette di modificare il tasso di intere...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *