Mutuo surroga + liquidità: come funziona? Quali le migliori offerte?

Mutuo surroga per liquidità: in che cosa consiste

L’istituto della surroga consente agli utenti di trasferire il debito da una banca all’altra allo scopo di alleggerire la rata. Le condizioni che il sistema creditizio pone in essere, infatti, tendono a cambiare e dunque può capitare che una un mutuo con le stesse caratteristiche comporti rate diverse da un periodo all’altra. Dipende principalmente dal parametro Euribor per i finanziamenti a tasso variabile e dal parametro Irs per i finanziamenti a tasso fisso.

Surroga mutuo Legge Bersani

L’istituto della surroga in Italia è molto utilizzato, e non solo per la consapevolezza che gli italiani possono vantare a riguardo: nel 2007 un decreto ha vietato le richieste di penali da parte delle banche. Ciò, è ovvio, ha favorito il ricorso alle surroghe. Non stupisce, dunque, che ad oggi il 27% dei “nuovi” mutui siano in realtà delle surroghe.

Nel corso degli ultimi anni gli istituti di credito hanno quindi sviluppato diversi prodotti che ruotano attorno al concetto di surroga. Una tipologia di prodotti molto interessante è quella che prevede, insieme alla portabilità, anche una concessione di liquidità. In estrema sintesi, il cliente trasferisce il mutuo e in aggiunta riceve un nuovo finanziamento. Si tratta del mutuo surroga + liquidità. A dire il vero non è un prodotto molto diffuso, ma i pochi istituti che lo propongono presentano condizioni piuttosto competitive.

Miglior mutuo surroga + liquidità: i prodotti da prendere in considerazione

Ipotizziamo un mutuo surroga + liquidità con importo di 130.000 (LTV 70%) a tasso fisso richiesto da un lavoratore dipendente di 36 anni, residente a Roma, con un reddito di 2.200 euro mensili.

  • Che Banca! Mutuo Fisso. La rata è di 919,17 euro. Il TAN è al 3,34%, il TAEG al 3,58%. L’istruttoria ammonta a 780 euro e la perizia a 250 euro.
  • ING Direct – Mutuo Arancio Rifinanziamento Tasso Fisso. La rata è di 967,47 euro. Il TAN è al 4,09%, il TAEG è 4,21%. Non ci sono spese di istruttoria o per la perizia.

Ipotizziamo invece un mutuo a tasso variabile, con le stesse caratteristiche e richiesto dallo stesso contribuente tipo.

  • ING Direct – Mutuo Arancio Rifinanziamento Tasso Variabile. La rata è di 816,40 euro. Il TAN e il TAEG sono entrambi all’1,90% Anche in questo caso, le spese per l’istruttoria e la perizia sono pari a zero.
  • Che Banca! Mutuo Variabile. La rata è di 835,30 euro. Il TAN è all’1,98%, il TAEG è invece al 2,18%. L’istruttoria costa 780 euro, mentre la perizia costa 250 euro.

Come da tradizione per le surroghe, tutti e quattro i mutui non prevedono penali. ING Direct e Che Banca! ad ogni modo, sono molto simili. A influire è solamente la presenza, nel secondo caso, di spese aggiuntive come quella per la perizia e l’istruttoria.

Per ulteriori informazioni vi consigliamo di farvi rilasciare un preventivo gratuito dalla banca che presenta le condizioni che meglio si adattano alle vostre esigenze.

Se siete dipendenti o pensionati pubblici, tra le migliori proposte di surroga vi segnaliamo i mutui ex Inpdap.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo Che Banca Surroga mutuo Che Banca: perché sceglierla Se il vostro mutuo è diventato insostenibile o avete trovato un’offerta più conveniente, la soluzione migliore è la surroga del precedente finanziamento. Di cosa si tratta? È uno degli interventi bancari pi...
Surrogare il Mutuo: quando conviene? Quando si è coinvolti in una situazione finanziaria ben poco soddisfacente, la surroga per il mutuo può diventare una soluzione molto utile. Ma di cosa si tratta? Perché sempre più adottano una tecnica di questo tipo? E come può essere richiesta? ...
Documenti per Surroga Mutuo: quali vengono richiesti? I documenti per la surroga del mutuo sono molti e di vario tipo. Ma prima di tutto cerchiamo di capire meglio in che cosa consiste la surroga del mutuo. Cambiare banca risparmiando L' acquisto di una casa rappresenta un grosso impegno per la maggio...
Mutuo surroga Bancoposta: spread al 2,20% fino al 30 novembre Mutuo surroga: i vantaggi di questo importante strumento Dopo qualche anno di profonda depressione, il sistema creditizio italiano registra segnali di ripresa. Risultato espressione, in larga parte, del successo raccolto dagli interventi di surroga....
Surroga mutuo BPM: perché sceglierla? Quali i vantaggi? Cos’è la surroga mutuo e quando richiederla Spesso chi sottoscrive un mutuo ipotecario si ritrova, nel giro di qualche anno, a voler cambiare le condizioni del piano di ammortamento, diventato troppo dispendioso per le sue possibilità economiche. ...
Surroga mutui più convenienti: come scegliere il prodotto migliore Dal crollo degli indici Euribor con tassi di interessi pari allo zero, i mutui a tasso variabile appaiono più convenienti rispetto ai mutui stipulati a tasso fisso prima dell’inizio della crisi economica. Ecco perché negli ultimi anni chi ha scelto u...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *