Mutuo surroga: possibile risparmiare più di 10.000 euro al mese

Surroga mutuo: perché conviene

La surroga mutuo è oggi un trend molto marcato. Anzitutto perché ha raccolto l’attenzione dei media, se i mutui crescono è soprattutto merito delle surroghe, in secondo luogo, perché le attuali condizioni finanziarie l’hanno resa estremamente conveniente (merito in particolare delle nuove politiche della Banca Centrale Europea).

Le politiche monetarie di Draghi e in generale il contesto economico hanno contribuito ad abbassare i tassi a ogni livello, anche gli Euribor (che interessano i mutui a tasso variabile). Il risultato è che le rate di un mutuo acceso oggi sono molto più contenute rispetto alle rate di un mutuo acceso qualche tempo fa. C’è però un caso in cui il mutuo surroga offre il massimo della convenienza.

Calcolo surroga: un caso tipico

La casistica per cui il mutuo surroga conviene veramente è molto vasta. Questa coinvolge i mutui accesi nei tre anni prima dell’avvento della crisi. All’epoca l’Euribor a tre mesi era superiore al 4%, oggi è di poco sotto lo zero (di per sé un fatto inedito e sorprendente). Prendiamo quindi un mutuo acceso nel 2005. Il mutuario ha pagato 10 anni di rate, gliene rimangano ancora 20 da pagare (240 mensilità).

Ammettiamo un importo medio di 120.000 euro e un tasso fisso del 5,9%. La rata a queste condizioni sarebbe di 740 euro. Immaginiamo ora una surroga. Alle condizioni attuali ci si troverebbe a pagare 512 euro, oltre 200 euro in meno. A questo punto è sufficiente fare una moltiplicazione. Il risparmio finale sarebbe superiore ai 54.000 euro!

Se siete alla ricerca di mutui a tassi competitivi, vi invitiamo a visitare il portale mutuoinpdap.org.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga del mutuo: cos’è e come funziona? Surroga del mutuo conviene? La surroga del mutuo è di grande attualità, ma cos’è esattamente e quali sono i maggiori vantaggi associati a questa scelta? Scopriamolo insieme nel nostro nuovo approfondimento. La questione della surroga o portabilit...
Mutuo tasso fisso: perché e come sceglierlo Cos’è un mutuo tasso fisso Il mutuo è un contratto mediante il quale una banca una finanziaria (mutuante) consegna al cliente (mutuatario) una somma che questo si obbliga a restituire, maggiorata di un interesse, tramite il pagamento di rate periodi...
Rinegoziazione mutuo con la stessa banca Rinegoziazione mutuo con la stessa banca: in cosa consiste? Spesso si sente parlare di rinegoziazione del mutuo ipotecario, ma di cosa si tratta di preciso? La rinegoziazione di un mutuo consiste nel cambiamento di alcune condizioni di un finanziame...
Polizze casa: perché sono importanti quando si sceglie il mutuo ipotecario Mutuo polizze casa: una soluzione a beneficio di tutti Acquistare un immobile per i giovani che intendano farsi una famiglia è una vera e propria impresa. Non solo dal punto di vista economico, comunque influente dal momento che raramente una coppia...
Quando richiedere il rifinanziamento mutuo? Rifinanziamento mutuo: cos'è? Quando conviene? Il rifinanziamento del mutuo consiste nell'estinzione del debito contratto, che viene sostituito con un nuovo finanziamento sottoscritto presso un diverso istituto di credito. Rifinanziare un mutuo perm...
Surroga mutuo seconda volta Surroga mutuo seconda volta: è sempre possibile? Quante volte si può surrogare un mutuo? Come stabilito dalla legge Bersani bis, L. 40/2007 la surroga, o portabilità del mutuo, non è altro che la sostituzione di un mutuo già in essere con un altro p...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *