Prestito casa, perché sceglierlo al posto del mutuo?

Prestito casa: quali vantaggi offre

È la stipula del mutuo ipotecario il passaggio preliminare all’acquisto della prima casa, ma non si tratta dell’unico prodotto finanziario disponibile. Sul mercato si sta affermando il prestito casa, finanziamento dagli importi inferiori rispetto al mutuo, ma più flessibile, rapido e dalle minori garanzie richieste. Scopriamo come funziona e le principali proposte.

Il prestito casa raramente accorda al beneficiario oltre 100mila euro (una delle rare eccezioni è il Prestito pluriennale diretto Inps, fino a 150mila euro), da impiegare per l’abitazione principale, ma anche per le seconde case o opere di ristrutturazione.

Uno dei maggiori vantaggi assicurati dal prestito casa è costituito dall’assenza di garanzie reali richieste, in altre parole il beneficiario non dovrà ipotecare l’immobile. A ciò si aggiungono i tempi di erogazione, contenuti rispetto a quelli previsti per i mutui. In certi casi si può ottenere il credito in appena una giornata e comunque all’interno di un periodo non superiore a 15 giorni.

Purtroppo a fronte dei pro citati, il cliente dovrà sostenere un contro non secondario: tassi di interesse maggiori dei mutui prima casa. Aspetto da porre a bilancio nella relazione costi-benefici del prestito casa.

Prestito casa: i finanziamenti più convenienti

Oltre ai Prestiti pluriennali diretti Inps ex Inpdap, vi sono vari enti erogatori che forniscono questo genere di prodotti. Unicredit presenta un prestito destinato all’acquisto di prima o seconda casa. Tra le finalità abbiamo anche la compera di terreni.

Le somme erogate variano da 5mila a 100mila euro. Il richiedente non dovrà fornire alla banca garanzie reali e il tasso è fisso, mentre il piano di rimborso non supera i 10 anni.

Una valida alternativa è costituita da BNL Green Famiglie. Questo consente di sostenere interventi di ristrutturazione energetica, il limite alla somma fornita è di 100mila euro. La durata è al massimo di 10 anni.

Più ridotto è l’importo accordato da CrediFriuli, che può raggiungere i 50mila euro. Il processo di rimborso può protrarsi sino a 4 anni. Anche in questo caso è previsto un tasso fisso. Findomestic, invece, assicura ai clienti di Piccolo Immobiliare un massimo di 60mila euro. Si tratta di un finanziamento destinato all’acquisto dell’abitazione principale.

Nel novero dei requisiti non abbiamo garanzie reali, assenti oneri notarili e di istruttoria. Al momento il tasso di interesse è dell’8,55%, mentre il Taeg tocca l’8,89%.

Per maggiori informazioni su questi e altri finanziamenti casa, vi consigliamo di eseguire una preventiva comparazione online delle offerte. Una volta individuato il prodotto più conveniente in rapporto alle proprie necessità, è utile, prima di sottoscrivere il prestito, richiedere un preventivo gratuito. Il vero limite al prestito casa è la sostenibilità della rata, in relazione alla quale il mutuo ipotecario risulta spesso più competitivo.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile? Come avviene il trasferimento mutuo su altro immobile? L’ipoteca dell’immobile è attivata in maniera contestuale all’apertura del mutuo della casa e assicura alla banca il diritto, nell’eventualità di insolvenza, di recuperare il credito mediante la ...
Surroga Mutuo Persone Giuridiche, Quali le Disposizioni Normative? Surroga mutuo persone giuridiche, quali le disposizioni normative? Nella versione definitiva del decreto legge sono state applicate delle modifiche rispetto al primo disegno di legge sulle norme inerenti alla portabilità. La norma è infatti trasferit...
Mutui liquidità: come funzionano, le migliori offerte I mutui liquidità sono dei finanziamenti che possono essere richiesti da chi è già proprietario di un immobile non soggetto a ipoteca. Grazie a questi prestiti è possibile ottenere quantità di denaro anche consistenti per le proprie spese personali. ...
Mutuo e Surroga: riduzione tasso e durata, ora conviene Mutuo e surroga 2015: perché scegliere surroga o rinegoziazione Il volano del mercato mutui 2015 è la surroga, intervento che permette di traferire il proprio debito residuo presso una nuova banca, modificando così tassi di interesse e durata del pi...
Mutui di surroga 2015: domande ancora in crescita Mutui di surroga 2015: perché scegliere la surroga La surroga ha registrato un grande apprezzamento in termini di richieste nell’ultimo anno e mezzo. Merito di una riduzione dei tassi determinata dalle nuove politiche monetarie della BCE (Banca Cent...
Come funziona la surrogazione mutuo prima casa? Come funziona la surrogazione mutuo prima casa? La surroga del mutuo costituisce l’opportunità per il mutuatario di passare da un istituto di credito all’altro che propone condizioni più vantaggiose, senza per questo dover sostenere dei costi aggiunt...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *