Rinegoziazione mutuo con la stessa banca

Rinegoziazione mutuo con la stessa banca: in cosa consiste?

Spesso si sente parlare di rinegoziazione del mutuo ipotecario, ma di cosa si tratta di preciso? La rinegoziazione di un mutuo consiste nel cambiamento di alcune condizioni di un finanziamento ipotecario sottoscritto tra la banca ed il cliente. Generalmente la rinegoziazione viene richiesta dal cliente per ottenere un piano di rimborso che riduca l’impatto della rata sulle proprie finanze.

Con la rinegoziazione di un mutuo si possono modificare: la durata, il tasso d’interesse e gli eventuali intestatari del mutuo. È possibile modificare anche alcuni costi secondari legati al finanziamento, come spese di incasso rata, spese d’istruttoria ed altri oneri previsti da contratto.

La rinegoziazione del mutuo permette inoltre di modificare la tipologia del tasso d’interesse applicato al finanziamento sostituendo un mutuo a tasso variabile con uno a tasso fisso, o viceversa. Si può anche modificare il parametro di indicizzazione del mutuo, passando ad esempio dall’Euribor a 6 Mesi all’Euribor a 1 Mese.

Come richiedere la rinegoziazione mutuo con la stessa banca? Quali gli oneri da sostenere?

L’istanza di rinegoziazione del mutuo deve essere spedita all’istituto di credito erogatore del finanziamento mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. La banca ha l’obbligo di rispondere alla richiesta del cliente.

Per rinegoziare il mutuo è quindi sufficiente un accordo scritto tra banca e mutuatario. Ricordiamo inoltre che non vi è l’obbligo di far autenticare il documento da un notaio e che la rinegoziazione è completamente gratuita come previsto dal Decreto Bersani dal 2007.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo seconda casa: cosa prevede la normativa? Surroga mutuo seconda casa: cosa prevede la normativa? Il cosiddetto Decreto Bersani, ovvero la legge numero 40 del 2007, ha determinato la portabilità dei mutui portando in auge la procedura di surroga. In merito in non ci sono riferimenti alla dest...
Surroga mutuo quando conviene nel mercato immobiliare? Surroga mutuo quando conviene: decisiva per il mercato dei mutui I prestiti nel mercato immobiliare stanno seguendo un trend positivo o negativo? Dopo anni di crisi profonda, qualcosa si sta muovendo. I numeri indicano proprio questo. Tutto ciò nono...
Mutui agevolati 2015 Mutui agevolati 2015: cosa sono e a chi si rivolgono Prima di sottoscrivere un impegno economico così oneroso come un mutuo, la selezione delle offerte richiede molte tempo perché non è facile stabilire quale sia la proposta effettivamente più conve...
Surroga mutuo tasso variabile, la proposta di IWBank Surroga mutuo tasso variabile, la proposta di IWBank. IWMutuo Surroga permette di conseguire la surroga del vostro precedente mutuo. IWBank presenta mutui sia a tasso fisso che variabile che permettono di ridefinire un mutuo acceso in precedenza. ...
Confronta surroga mutuo, la ricerca dell’offerta migliore Confronta surroga mutuo: come trovare la surroga più conveniente La surroga di un mutuo, detta anche portabilità, è la procedura di trasferimento di un mutuo da una banca a un’altra. I mutuatari si avvalgono delle surroghe per poter beneficiare dell...
Surroga mutuo regole: quali sono le norme che regolano il settore? Surroga mutuo regole: quali sono le norme che regolano il settore? Qual è la procedura da seguire? Quali i principali vantaggi associati? Quanti hanno già acceso un mutuo possono, qualora lo ritengano conveniente, cambiare l’istituto di credito eroga...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *