Sostituzione mutuo prima casa agevolazioni fiscali

Sostituzione mutuo prima casa agevolazioni fiscali: quali sono i benefici previsti? Nel novero delle spese che possono essere detratte dal reddito vi sono anche gli interessi e le spese dei mutui ipotecari. La normativa fa riferimento ai finanziamenti definiti inseguito al 1999. Identifichiamo anzitutto i requisiti utili al conseguimento della detrazione.

Per fruire delle agevolazioni fiscali dobbiamo aver a che fare con un mutuo garantito da ipoteca. Non è possibile godere di questa opportunità anche nel caso di prestiti personali, anche se questi sono stati stipulati per investimenti relativi alla propria abitazione. Sono esclusi anche quanti hanno sottoscritto l’ipoteca della casa ma con finanziamenti differenti dal mutuo.

Il mutuo inoltre deve riguardare le seguenti finalità:

  • Acquisto dell’abitazione principale e relative pertinenze
  • Acquisto di unità locata, purché adibita ad abitazione principale appena possiible
  • Costruzione dell’abitazione principale.
  • Ristrutturazione dell’abitazione principale che presenta concessione edilizia o atto equivalente così da attestare la stazione dell’unità in un immobile differente
  • Sostituzione di altro mutuo detraibile, purché l’operazione risulti proporzionale a una quota commisurata al debito residuo maggiorato delle spese necessarie alla sostituzione

Sostituzione mutuo prima casa agevolazioni fiscali: a quanto ammontano i benefici? Il rimborso corrisponde al 19% sull’imponibile, ed è applicato il processo della detrazione di imposta. In termini pratici ciò significa che l’IRE è ridotta nella proporzione di 19 euro ogni 100 euro che figurino nel novero degli oneri ammissibili.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo prima casa: come ottenerla? Surroga del mutuo prima casa La surroga, o portabilità, del mutuo è la procedura che consente di trasferire un finanziamento già in corso presso un istituto di credito diverso da quello erogatore. Generalmente la surroga di applica ai finanziamenti ...
Euribor in negativo a -0,06: come sfruttarlo per risparmiare L’Euribor in negativo, i vantaggi per i mutuatari Come molti sapranno i tassi di interesse applicati a prestiti e mutui sono il risultato di più fattori combinati tra loro. Nello specifico, per i mutui a tasso variabile l’interesse dipende dall’indi...
Surroga mutuo da fisso a variabile, è questo il momento giusto Perché scegliere la surroga mutuo da fisso a variabile? L’attuale clima economico deflattivo dell’Eurozona ha condotto la BCE a una riduzione dei tassi. Ragione che rende appetibili i mutui a tasso variabile, più convenienti in rapporto a quelli a t...
Prospettive di crescita delle domande di mutuo Prospettive di crescita delle domande di mutuo. Grazie alle ultime misure volute dalla Banca Centrale Europea dal punto di vista della politica monetaria, nel corso dei mesi a venire dovremo assistere a un incremento delle domande di mutuo ipotecario...
Surroga mutuo conviene davvero? In quali circostanze? Surroga mutuo conviene davvero? In quali circostanze? Molti italiani hanno scelto un mutuo casa per provvedere all’acquisto della propria abitazione, e in tanti si domandano se sia conveniente optare per la surroga e in quali circostanze. Cerchiamo d...
Mercato mutui 2015, Abi: boom erogazioni, 26,6 miliardi Mercato mutui 2015: superate le aspettative Sembra che il problema della stretta al credito, che è andato crescendo di pari passo con l’inasprirsi della crisi economica, sia ormai storia passata. A suggerlo è l’Abi, che a fine agosto ha pubblicato i...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *