Sostituzione mutuo stessa banca: quali le procedure?

Sostituzione mutuo stessa banca: come fare? Quali i vantaggi?

La sostituzione di un mutuo in corso permette di modificare il piano di rimborso e l’ammontare del finanziamento. A differenza della surroga, la sostituzione del mutuo prevede l’intervento del notaio e costi globali piuttosto consistenti.

La sostituzione è una pratica che generalmente prevede il coinvolgimento di un secondo istituto di credito, presso il quale viene acceso un nuovo finanziamento. In alcuni casi tuttavia è possibile ottenere un nuovo mutuo presso la stessa banca (sostituzione mutuo stessa banca), evitando così di dover estinguere il vecchio mutuo e sottoscrivere una nuova l’ipoteca.

Sostituire il mutuo con la stessa banca è una procedura che permette sia di rinegoziare il mutuo, modificandone tassi di interesse, durata del rimborso o altre clausole contrattuali, che di rifinanziarlo.

Sostituzione mutuo con la stessa banca: differenze tra rinegoziazione e rifinanziamento

La rinegoziazione del mutuo può essere condotta, senza costi e atti notarili, con un semplice scambio di corrispondenza tra banca e cliente. Condizione necessaria per il buon esito dell’operazione è che i contraenti siano quelli originari e che entrambe le parti siano concordi sulle variazioni da apportare. Il rifinanziamento del mutuo invece richiede la presenza di un atto notarile.

In ogni caso è bene ricordare che la sostituzione mutuo stessa banca non è un obbligo per l’istituito di credito, che può rifiutare la richiesta del cliente. Fanno eccezione, come stabilito dalla convenzione tra l’Abi e il Ministero dell’Economia e Finanza, le richieste di rinegoziazione dei mutui prima casa a tasso variabile sottoscritti prima del 29 maggio 2008.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Non abbiamo dei tempi minimi prima di poter ottenere la surroga del mutuo. Alcuni istituti di credito, tuttavia, possono prevedere il pagamento di almeno sei rate per appurare l’affidabilità del cli...
Mutuo e Surroga: riduzione tasso e durata, ora conviene Mutuo e surroga 2015: perché scegliere surroga o rinegoziazione Il volano del mercato mutui 2015 è la surroga, intervento che permette di traferire il proprio debito residuo presso una nuova banca, modificando così tassi di interesse e durata del pi...
Surroga mutuo quando conviene nel mercato immobiliare? Surroga mutuo quando conviene: decisiva per il mercato dei mutui I prestiti nel mercato immobiliare stanno seguendo un trend positivo o negativo? Dopo anni di crisi profonda, qualcosa si sta muovendo. I numeri indicano proprio questo. Tutto ciò nono...
Abolizione Imu prima casa 2016: come cambia il mercato immobiliare Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha recentemente dichiarato che, a partire dal 2016, sarà effettiva l’abolizione Imu prima casa, così come quella della Tasi (Tassa sui servizi indivisibili), situazione che potrebbe incentivare molte persone a...
Surroga del mutuo prima casa Cos’è la surroga del mutuo prima casa La surroga, o portabilità, di un mutuo è l’operazione che permette di spostare un finanziamento da un istituto di credito ad un altro mantenendo l’ipoteca originaria. Da non confondersi con la rinegoziazione, la...
Prospettive di crescita delle domande di mutuo Prospettive di crescita delle domande di mutuo. Grazie alle ultime misure volute dalla Banca Centrale Europea dal punto di vista della politica monetaria, nel corso dei mesi a venire dovremo assistere a un incremento delle domande di mutuo ipotecario...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *