Spread mutui ancora in calo assieme ai prezzi delle case

I dati dell’Agenzia delle Entrate parlano di un calo degli acquisti immobiliari (- 3% rispetto agli ultimi trimestri 2014), dato che si accompagna a una diminuzione degli spread mutui.

Mutuo: il momento è favorevole per chi vuole comprare

Nonostante questo quadro, il momento risulta comunque molto favorevole per chi ha in progetto di comprare casa e di accendere un mutuo.

Per quale motivo? I dati Bussola Crif parlano chiaro, e fotografano un ribasso dei prezzi degli immobili nel secondo trimestre del 2015, con una contrazione del 2,5%, decisamente maggiore rispetto all’ 1,9% registrato nei primi tre mesi dell’anno.

Il trend in questione è relativo anche agli immobili nuovi, a causa soprattutto delle difficoltà finanziarie in cui versa il settore dell’edilizia e per la presenza di numerosi edifici invenduti di recente costruzione.

Un calo consistente si registra anche sugli spread mutui, che sono arrivati nei mesi successivi a marzo 2015 a valori che si assestano attorno a 1,7% per i mutui a tasso variabile e a 1,3 per quelli a tasso fisso (all’inizio dell’anno si parlava rispettivamente di 1,9 e 1,8%).

Spread: il confronto con il 2014

Anche per quanto riguarda gli spread mutui può essere utile fare un confronto con i numeri del 2014, un anno che aveva fatto ben sperare per quanto riguarda la definitiva ripresa del mercato immobiliare.

I dati relativi ai primi tre mesi del 2015 confrontati con l’anno precedente inquadrano un taglio pari al 30% per il variabile e del 47% per il tasso fisso.

Mutuo: quanto è cresciuta la domanda?

Come vanno invece le cose per quanto riguarda la domanda di mutui? In questo caso, a differenza di quanto si può riscontrare con gli spread mutui e con i prezzi delle case, il segno per i primi sei mesi del 2015 è positivo.

Si parla infatti di una crescita del 59% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso, ma anche di una maggior cautela concretizzata nella scelta più frequente di mutui a tasso fisso, l’opzione adottata dal 71% degli italiani che nei primi tre mesi del 2015 hanno acceso un mutuo.

La principale causa di questo successo è il valore ai minimi storici dell’Eurics – l’indice su cui ci si basa per calcolare il tasso fisso – garanzia di rate più basse rispetto agli anni passati e soprattutto d’importi mensili costanti.

Mutui online: cresce la surroga

Le novità interessanti riguardanti il mercato immobiliare non si limitano al calo spread mutui e alla crescita delle richieste, ma riguardano anche la surroga.

Le richieste online di surroga del mutuo sono infatti cresciute molto nel primo trimestre 2015, raggiungendo anche grazie alla contrazione degli spread un picco che non si vedeva da tempo.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Banco San Marco mutui 2015 Banco San Marco mutui: i prodotti a disposizione Banco San Marco, pur non essendo tra gli istituti di credito più conosciuti d’Italia, ha oltre centocinquanta anni di storia alle spalle. Gode di una certa solidità, anche grazie a prodotti finanziari...
Banca dell Adriatico surroga: caratteristiche e condizioni Banca dell Adriatico mutui: per la surroga alcuni costi sono azzerati Il nome di Banca dell’Adriatico potrebbe dire poco ai più, eppure dietro questa banca c’è Intesa San Paolo, uno tra i principali istituti di credito italiani ed europei. L’attivit...
Offerte surroga mutuo tasso fisso: le scelte migliori Surroga tasso fisso: perché conviene La surroga è uno strumento in grande ascesa. Merito del miglioramento delle condizioni creditizie, seguite alle ultime mosse di politica monetaria. In genere, il senso comune identifica nel tasso variabile la sce...
Cassa di Risparmio Saluzzo: un’offerta pensata per il territorio Fondazione Cassa di Risparmio Saluzzo: una visione locale Cassa di Risparmio Saluzzo rappresenta un elemento di diversità all’interno del panorama creditizio italiano. In un mondo dominato dai grossi gruppi, che nel tempo hanno inglobato i pesci pic...
Offerta surroga mutuo Poste Italiane: quali le sue caratteristiche? Offerta surroga mutuo Poste Italiane: quali le sue caratteristiche? Come funziona il Mutuo BancoPosta Surroga? Si tratta di una possibilità riservata a quanti hanno definito un mutuo con un altro istituto di credito che può essere trasferito senza do...
Surroga mutuo Bnl: le offerte del Gruppo BNP Paribas Surroga mutuo Bnl: le offerte del Gruppo BNP Paribas. Tra le offerte di mutuo proposte da BNL spicca la cosiddetta “portabilità del mutuo”, meglio nota come surroga. La surroga del mutuo consiste nella possibilità di trasferire in banca BNL un mutuo ...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *