Surroga conviene, quando trasferire il mutuo?

Surroga conviene: l’incremento delle domande nei primi mesi del 2015

Nel febbraio 2015 si è registrato in Italia il più importante aumento delle richieste di mutuo dal 2008. L’incremento è pari a + 38,7% rispetto a febbraio 2014 e due terzi dei mutui erogati erano per finalità di surroga.

Anche a marzo i mutui surroga hanno occupato un ampia fetta dei finanziamenti erogati: il 58,8%, ovvero il 53,8% in più rispetto al secondo semestre dello scorso anno. Ma quali sono le ragioni alla base di questo incremento? Vediamole insieme.

Come stabilito dalla legge Bersani del 2007, la surroga è un’operazione completamente gratuita per il cliente, che può passare da un istituto all’altro senza corrispondere alcuna penale o spesa di perizia. Surrogando un mutuo è possibile modificare le condizioni del rimborso, come il tasso di interesse, lo spread e la durata del finanziamento, ma non l’importo da rimborsare. Questo dovrà, infatti, corrispondere al debito residuo del mutuo precedente.

Quando e perché la surroga conviene

Ma quando conviene surrogare un mutuo? Ovviamente non esiste una risposta assoluta. La convenienza dipende dall’interesse di partenza e dalla durata residua del finanziamento. In linea di massima se rimangono ancora almeno dieci anni di rimborso, conviene passare ad un nuovo mutuo a tasso fisso, avendo così la certezza di una rata costante e sfruttando la convenienza degli attuali indici Irs ai minimi storici.

Il tasso variabile è da tenere in considerazione invece per la surroga di finanziamenti che non vanno oltre i dieci anni, poiché è collegato all’andamento dell’Euribor, che in questo periodo ha tassi particolarmente bassi, (circa l’1,65%) ma nei prossimi anni è destinato, probabilmente, a risalire. Ricordiamo infine che la surroga non cancella i benefici fiscali connessi al precedente finanziamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo regole: quali sono le norme che regolano il settore? Surroga mutuo regole: quali sono le norme che regolano il settore? Qual è la procedura da seguire? Quali i principali vantaggi associati? Quanti hanno già acceso un mutuo possono, qualora lo ritengano conveniente, cambiare l’istituto di credito eroga...
Guida al credito: Vantaggi e consigli pratici Guida al credito: Vantaggi e consigli pratici per la Surroga del mutuo. Quando ci troviamo difronte alla sottoscrizione di un nuovo contratto relativo al proprio mutuo dobbiamo prestare la massima attenzione a diversi elementi. Passiamo in rassegna l...
Surroga mutuo cambio garante: quando è possibile? Surroga mutuo cambio garante con fideiussione extracontrattuale Spesso per ottenere un mutuo è necessario ricorrere alla figura di un garante, un soggetto che si assume l’impegno di rimborsare il debito contratto in caso di insolvenza da parte del t...
Euribor in negativo a -0,06: come sfruttarlo per risparmiare L’Euribor in negativo, i vantaggi per i mutuatari Come molti sapranno i tassi di interesse applicati a prestiti e mutui sono il risultato di più fattori combinati tra loro. Nello specifico, per i mutui a tasso variabile l’interesse dipende dall’indi...
Surroga del mutuo come funziona? È conveniente? Surroga del muto come funziona? Come si svolge l’operazione? Quali sono i principali vantaggi associati? Si tratta davvero di un’operazione conveninte? Ecco tutte le risposte più importanti per orientarsi nella realtà della surroga del mutuo. Surrog...
Rinegoziazione mutuo prima casa Cos’è la rinegoziazione mutuo prima casa Con la crisi economica sono in molti i contribuenti che non riescono più a sostenere le rate del mutuo per la prima casa. Nasce da qui la necessità di modificare le condizioni di rimborso, che lo scorso anno ...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *