Surroga mutuo significato: di cosa si tratta?

Surroga mutuo significato: di cosa si tratta? La surrogazione identifica il procedimento che porta all’introduzione di un soggetto terzo che va a sostituire i diritti del creditore nei confronti del debitore. Un risultato realizzato grazie al pagamento del debito compiuto dal soggetto terzo.

La surrogazione, dal punto di vista normativo, si declina in tre diverse soluzioni. Il suo pagamento infatti è gestito dal codice civili italiano agli articoli 1201-1205. La surrogazione per volontà del creditore si realizza quando il creditore, una volta ottenuto il pagamento del soggetto terzo, esplicita la surrogazione, nei confronti del terzo, dei propri diritti.

Una formula alternativa è la surrogazione per volontà del debitore. In questo caso, il debitore ottiene sotto forma si mutuo una somma di denaro da parte di un terzo, così da rispettare gli oneri legati al debito e surrogare il mutuante nei diritti che interessano il creditore.

La surrogazione legale, infine, è la surrogazione che prende come sua fonte la legge ed è applicata in certe situazioni tassative.

Cerchiamo di comprendere le caratteristiche della surrogazione per volontà del debitore, una delle forme più impiegate di surroga. In questa eventualità il riferimento normativo è rappresentato dall’articolo 1202 del codice civile, che riporta: “Il debitore, che prende a mutuo una somma di danaro o altra cosa fungibile al fine di pagare il debito, può surrogare il mutuante nei diritti del creditore, anche senza il consenso di questo”.

Surroga mutuo significato: quali sono i requisiti?

  • Il mutuo e la quietanza devono risultare da atto con data certa;
  • Nell’atto di mutuo va riportata, in modo esplicito, la destinazione della somma mutuata;
  • Nella quietanza deve essere menzionata la dichiarazione del debitore circa la provenienza della somma impiegata nel pagamento.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo detrazione interessi 2015 Surroga mutuo detrazione interessi passivi e oneri associati Gli interessi passivi di un mutuo prima casa possono essere detratti dall’Irpef nella misura del 19%. Nella dichiarazione dei redditi sarà quindi possibile detrarre gli interessi passavi d...
Prestiti online.it per la comparazione di finanziamenti Cos'è e come utilizzare il portale prestiti online.it Prestiti online.it è un comparatore di prestiti che consente di confrontare i prodotti di oltre 10 istituti di credito che operano nel mercato italiano. Il servizio è offerto dalla società Credit...
Surroga del mutuo: cos’è e come funziona? Surroga del mutuo conviene? La surroga del mutuo è di grande attualità, ma cos’è esattamente e quali sono i maggiori vantaggi associati a questa scelta? Scopriamolo insieme nel nostro nuovo approfondimento. La questione della surroga o portabilit...
Mutui per giovani prima casa Mutui per giovani senza lavoro fisso Il Fondo prima casa garantisce i mutui che coprono fino al 100% del valore immobiliare. Una buona notizia per le giovani coppie e i lavoratori precari che vogliono comprare casa. A renderlo noto è la Banca d'Ital...
Surroga mutuo conveniente: come risparmiare grazie agli spread più bassi Surroga mutuo conveniente: come selezionare l’offerta migliore? Nel 2014 gli spread sui mutui sono diminuiti rispetto a quelli applicati negli ultimi due anni. Questo ha aperto ottime possibilità di risparmio sia per chi acquista una casa che per ch...
Surroga mutuo spese notarili: chi deve pagarle? Surroga mutuo spese notarili: chi deve pagarle? A quanto ammontano? La surroga mutuo consente di cambiare mutuo senza costi. Possiamo cambiare mutuo presso un nuovo istituto di credito sfruttando i vantaggi della surroga mutuo. Grazie alla surroga ab...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *