Surroga Mutuo nella stessa Banca: la Rinegoziazione del mutuo

Surroga mutuo nella stessa banca: la rinegoziazione del mutuo. Cerchiamo di capire quali sono le caratteristiche della rinegoziazione del mutuo ipotecario e in quali sono i parametri su cui è possibile intervenire.

La rinegoziazione del mutuo è un’operazione che si sostanzia nel cambiamento di alcuni elementi e condizioni di un contratto di finanziamento ipotecario che si attua tra la banca e il cliente. Le ragioni per cui un cittadino sceglie di compiere una richiesta di rinegoziazione sono di solito di carattere economico, ma può accadere anche che sia l’istituto di credito a fare questa proposta dopo una richiesta di sostituzione o surroga del mutuo.

Surroga mutuo nella stessa banca: qual è lo scopo? L’intento di chi sottoscrive un prestito è individuare la migliore pianificazione per la restituzione della somma in base ai propri bisogni, individuando modi utili alla riduzione dell’impatto della rata.

Quali sono i parametri si possono modificare grazie alla rinegoziazione? Si può intervenire nei seguenti ambiti: la durata, il tasso d’interesse ed eventuali intestatari del mutuo. Ma le modifiche possono riguardare anche alcuni costi secondari, quali: spese d’istruttoria, spese di incasso rata, modalità di pagamento ed altri oneri presenti nel contratto.

Per quanto attiene la durata del mutuo, ricordiamo che il cliente ha la facoltà di allungare o accorciare il tempo disponibile. Possiamo, ad esempio, passare da un mutuo ventennale a uno trentennale, avremo così una riduzione dell’entità della singola rata mensile.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo seconda volta Surroga mutuo seconda volta: è sempre possibile? Quante volte si può surrogare un mutuo? Come stabilito dalla legge Bersani bis, L. 40/2007 la surroga, o portabilità del mutuo, non è altro che la sostituzione di un mutuo già in essere con un altro p...
Mutuo Inpdap 2018: l’assicurazione è obbligatoria? Una delle forme di finanziamento maggiormente convenienti per l'acquisto o la ristrutturazione della prima casa è indubbiamente fornita dal mutuo INPDAP, ente previdenziale dei dipendenti pubblici assorbito dall'INPS a partire dal 2012. Il mutuo I...
Mutui agevolati per giovani coppie 2015 I mutui agevolati per giovani consentono di procedere all’acquisto della prima casa usufruendo di particolari incentivi, che possono essere richiesti anche senza la titolarità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato. Ecco come orientarsi tra ...
Surroga mutui Inpdap 2014 Surroga mutuo con Inpdap 2014: come funziona? L’Inpdap concede annualmente ai suoi iscritti mutui ipotecari per l’acquisto di prime case site sul territorio nazionale o per la surroga di mutui ipotecari già contratti con istituti di credito. Come de...
Mutuo tasso fisso: perché e come sceglierlo Cos’è un mutuo tasso fisso Il mutuo è un contratto mediante il quale una banca una finanziaria (mutuante) consegna al cliente (mutuatario) una somma che questo si obbliga a restituire, maggiorata di un interesse, tramite il pagamento di rate periodi...
Come funziona la sostituzione mutuo più liquidità? Come funziona la sostituzione mutuo più liquidità? La sostituzione mutuo più liquidità costituisce una soluzione per quanti hanno già attivato un mutuo per la propria abitazione e intendono sostituirlo con uno più conveniente e hanno bisogno di una l...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *