Surroga mutuo nella stessa banca: la rinegoziazione

Surroga mutuo nella stessa banca: la rinegoziazione. Che cos’è la rinegoziazione del mutuo ipotecario? Si tratta di un procedimento che conduce a cambiamenti di certi aspetti e condizioni di un contratto di prestito ipotecario definite tra l’ente erogatore e il mutuatario.

Le motivazioni che spingono un cliente a procedere con una rinegoziazione sono di tipo economico, nella maggior parte dei casi, ma può accadere che sia lo stesso ente erogatore a proporre questa procedura dopo una richiesta di surroga oppure sostituzione del mutuo.

Grazie alla rinegoziazione possiamo procedere con la modifica di vari aspetti: la durata del mutuo, il tasso di interesse e i potenziali intestatari del mutuo. Possiamo andare a modificare alcuni costi secondari, ovvero: spese d’istruttoria, spese di incasso rata, modalità di pagamento ed altri oneri contrattuali.

In modo particolare possiamo andare a incrementare o ridurre la durata del mutuo, ma anche la tipologia di linea di credito. Il cliente ha la facoltà, ad esempio, di modificare il tasso da variabile a fisso e viceversa, così da scongiurare difficili congiunture di mercato. Il richiedente ha modo di modificare anche i parametri di indicizzazione del mutuo.

Surroga mutuo nella stessa banca: come richiedere la rinegoziazione del mutuo? La richiesta va inviata all’istituto bancario attraverso la lettera raccomandata a/r nella quale va riportata la domanda in forma scritta siglata dal mutuatario. L’ente erogatore è costretto per legge a rispondere.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Cos’è e come funziona la portabilità del mutuo? Cos’è e come funziona la portabilità del mutuo? Se consideriamo la portabilità in rapporto a un mutuo, stiamo in realtà facendo riferimento a un procedimento previsto dalla legge numero 40 del 2 aprile 2007, la legge che ha convertito il Decreto Bers...
Quali sono i requisiti surroga mutuo Inps? Requisiti surroga mutuo Inps: come ottenere questa linea di credito? I mutui Inps sono una possibilità a tassi vantaggiosi forniti dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ai dipendenti pubblici a tempo indeterminato, ma anche ai pensionati Inp...
Surroga mutuo penali: l’Europa vuole ripristinarle Surroga mutuo: una salvezza per molti cittadini In un periodo di stretta al credito come quello iniziato nel 2009 (e che a tutt’oggi non può dirsi concluso) la surroga del mutuo ha rappresentato un’ancora di salvezza sia per i creditori che per i de...
I documenti per la surroga del mutuo La surroga del mutuo è il trasferimento di un finanziamento da una banca ad un'altra banca: l'entità del prestito rimane invariata, ma cambiano le condizioni alle quali si rientra dal debito, che diventando più vantaggiose per il cliente e più oneros...
Mutuo cartolarizzato: ecco di cosa si tratta e perché è vantaggioso per le banch... Cos’è un mutuo cartolarizzato? Quando si utilizza questo termine si inquadra un mutuo monetizzato da un istituto di credito prima della naturale scadenza del finanziamento. La suddetta operazione, conosciuta con il nome di cartolarizzazione, viene co...
Mutuo tasso fisso: perché e come sceglierlo Cos’è un mutuo tasso fisso Il mutuo è un contratto mediante il quale una banca una finanziaria (mutuante) consegna al cliente (mutuatario) una somma che questo si obbliga a restituire, maggiorata di un interesse, tramite il pagamento di rate periodi...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *