Surrogare mutuo: i casi in cui conviene davvero

Surroga mutuo: la moda del momento

Chi lascia la strada vecchia per la nuova…” così inizia un famoso proverbio. Eppure sembra che quanti hanno acceso un mutuo siano ben propensi a cambiare, almeno in questo periodo economico, alimentato dalle nuove politiche monetarie della BCE.

E’ quanto emerge dagli ultimi dati di Bankitalia, secondo cui il 18% dei nuovi mutui è in verità una surroga. Non c’è di che stupirsi: le politiche monetarie più recenti hanno provocato un ribasso dei tassi, dunque la portabilità è divenuta sinonimo di risparmio.

Ci sono comunque dei casi in cui surrogare mutuo potrebbe essere ancora più conveniente. A rivelarlo è Mutuisupermarket, che ha preso in esame il profilo del surrogatore. I dati possono essere comunque considerati per estrapolare le condizioni più favorevoli per scegliere di procedere con la surroga. Ecco in estrema sintesi gli aspetti salienti.

Surroga: quando farla

Dallo studio emerge che il 37% delle surroghe viene realizzata per mutui accessi di recente, per la precisione nel biennio 2012-2013. Non è un caso. Il motivo è dato dal fatto è che proprio in quegli anni il costo del denaro ha raggiunto un picco (dovuto anche alla crisi del debito) e quindi chi ha ricevuto un finanziamento in quel periodo oggi si trova a pagare rate incredibilmente pesanti, praticamente anacronistiche dal momento che oggi alcuni Euribor sono addirittura negativi.

Dunque, conviene seriamente pensare di surrogare mutuo se si è accesa una linea di credito tra il 2012 e il 2014. In quel caso, il mutuo surrogato produce un risparmio consistente.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Mercato immobiliare in ripresa: prezzi bassi e più mutui concessi Settore immobiliare: gli ultimi dati Il mercato immobiliare è il primo settore a essere influenzato dal ciclo economico. E’ un vero e proprio termometro della situazione economica. Da questo punto di vista, gli ultimi dati sul mercato immobiliare se...
Spread oggi: come si calcola e perché è importante Spread btp italia/bund 10 anni Il termine Spread viene utilizzato per indicare il differenziale di rendimento offerto da Btp a 10 anni e dall’omologo termine tedesco indicato come Bund. Spread che in realtà potrebbe essere utilizzato per indicare an...
Trasferimento mutuo su altro immobile: come ottenerlo Come eseguire un trasferimento del mutuo su altro immobile Quando ci si trova a dover cambiare casa senza aver rimborsato completamente il mutuo acceso sull’abitazione precedente, si rischia di doverlo estinguere anticipatamente e aprirne un altro, ...
Calcolo spese notarili: cosa sapere prima di acquistare casa Il calcolo spese notarili è un passaggio fondamentale quando si progetta l’acquisto di una casa e si ha intenzione di tenere sotto controllo ogni voce per verificarne la sostenibilità. Risorse legali: i compiti del notaio Per avere le idee chiare s...
Come avviene il cambio mutuo da variabile a fisso? Come avviene il cambio mutuo da variabile a fisso? Sfruttando la Legge Bersani, a partire dal 2009, si ha la facoltà di ricorrere alla surroga mutuo. Un processo che ha avuto per protagonista un terzo di tutte le operazioni di mutuo nel nostro Paese....
Surroga mutuo da fisso a variabile, è questo il momento giusto Perché scegliere la surroga mutuo da fisso a variabile? L’attuale clima economico deflattivo dell’Eurozona ha condotto la BCE a una riduzione dei tassi. Ragione che rende appetibili i mutui a tasso variabile, più convenienti in rapporto a quelli a t...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *