Surrogare mutuo: i casi in cui conviene davvero

Surroga mutuo: la moda del momento

Chi lascia la strada vecchia per la nuova…” così inizia un famoso proverbio. Eppure sembra che quanti hanno acceso un mutuo siano ben propensi a cambiare, almeno in questo periodo economico, alimentato dalle nuove politiche monetarie della BCE.

E’ quanto emerge dagli ultimi dati di Bankitalia, secondo cui il 18% dei nuovi mutui è in verità una surroga. Non c’è di che stupirsi: le politiche monetarie più recenti hanno provocato un ribasso dei tassi, dunque la portabilità è divenuta sinonimo di risparmio.

Ci sono comunque dei casi in cui surrogare mutuo potrebbe essere ancora più conveniente. A rivelarlo è Mutuisupermarket, che ha preso in esame il profilo del surrogatore. I dati possono essere comunque considerati per estrapolare le condizioni più favorevoli per scegliere di procedere con la surroga. Ecco in estrema sintesi gli aspetti salienti.

Surroga: quando farla

Dallo studio emerge che il 37% delle surroghe viene realizzata per mutui accessi di recente, per la precisione nel biennio 2012-2013. Non è un caso. Il motivo è dato dal fatto è che proprio in quegli anni il costo del denaro ha raggiunto un picco (dovuto anche alla crisi del debito) e quindi chi ha ricevuto un finanziamento in quel periodo oggi si trova a pagare rate incredibilmente pesanti, praticamente anacronistiche dal momento che oggi alcuni Euribor sono addirittura negativi.

Dunque, conviene seriamente pensare di surrogare mutuo se si è accesa una linea di credito tra il 2012 e il 2014. In quel caso, il mutuo surrogato produce un risparmio consistente.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Prestiti online.it per la comparazione di finanziamenti Cos'è e come utilizzare il portale prestiti online.it Prestiti online.it è un comparatore di prestiti che consente di confrontare i prodotti di oltre 10 istituti di credito che operano nel mercato italiano. Il servizio è offerto dalla società Credit...
Surroga mutuo significato: di cosa si tratta? Surroga mutuo significato: di cosa si tratta? La surrogazione identifica il procedimento che porta all’introduzione di un soggetto terzo che va a sostituire i diritti del creditore nei confronti del debitore. Un risultato realizzato grazie al pagamen...
Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Non abbiamo dei tempi minimi prima di poter ottenere la surroga del mutuo. Alcuni istituti di credito, tuttavia, possono prevedere il pagamento di almeno sei rate per appurare l’affidabilità del cli...
Mutuo sostituzione ristrutturazione: quello che serve sapere Cos’è il mutuo sostituzione più ristrutturazione? Il mutuo sostituzione più ristrutturazione è un finanziamento rivolto a quanti hanno la necessità di effettuare lavori di ristrutturazione (sia strutturali che estetici) su un immobile già oggetto di...
Portabilità mutuo imprese, quali possibilità offerte dalla normativa? Portabilità mutuo imprese, quali le possibilità offerte dalla normativa? La portabilità mutuo non è altro che la possibilità, per il cliente, di trasferire il proprio contratto presso una nuova banca in grado di presentare condizioni più convenienti....
Surroga Mutuo vs Rinegoziazione Le differenze tra la surroga mutuo e la rinegoziazione Con il termine surroga mutuo si intende il trasferimento di un finanziamento in corso presso un'altra banca che magari propone tassi più vantaggiosi. Al contrario con rinegoziazione si indica la...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *