Surrogare il mutuo, quali le migliori offerte?

Surroga mutuo: perché realizzarla

Il processo di surroga, noto anche come portabilità del mutuo, è uno degli interventi bancari più richiesti negli ultimi mesi, merito soprattutto delle nuove politiche monetarie della BCE. Surrogare il mutuo è un’attività che può risultare conveniente, resa possibile grazie all’introduzione della legge numero 40/2007, la cosiddetta Legge Bersani. Questa permette al cliente di procedere con il trasferimento del proprio mutuo presso un nuovo istituto di credito, che assicura condizioni economicamente più allettanti.

Mediante la surrogazione sono infatti riscritti i criteri che determinano la rata del mutuo senza per questo ridefinire l’entità del debito residuo e senza che il cliente debba sostenere alcun costo. Il mutuo stabilito originariamente è così sostituito con una nuova linea di credito a tassi più convenienti.

Per realizzare la surroga del mutuo è necessario stabilire quali sono le proposte che producono il maggiore risparmio e quindi inoltrare la richiesta di surroga. Una scelta da compiere tendendo sempre conto le condizioni di mercato, soprattutto nel medio-lungo periodo.

Surrogare e quindi calcolo mutuo

Abbiamo considerato alcune delle proposte di surroga più interessanti presenti attualmente sul mercato. Nella nostra ipotesi è stata valutato il profilo di un dipendente a tempo indeterminato, che richiede la surroga di una somma residua di 80mila euro da rimborsare in 20 anni. Sono state considerate solo le offerte a tasso variabile.

Una delle più interessanti è presenta da CREDEM, con un tasso variabile 1,62% (Euribor 3M + 1,60%), Taeg 1,75%. La rata mensile in questo caso sarà di 390,32 euro. Valida anche la proposta di Intesa Sanpaolo: tasso variabile 1,63% (Euribor 1M + 1,65%), Taeg 1,79%, rata mensile pari a 390,80 euro.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surroga mutuo tempi minimi e costi aggiuntivi Surroga mutuo tempi minimi e costi aggiuntivi: guida al credito. Sempre più di frequente, dopo l’accensione di un mutuo con un istituto bancario, il debitore desidera cambiare banca e surrogare quindi il mutuo contratto con il nuovo istituto. Ma dopo...
Rinegoziazione, surroga e sostituzione: quale scegliere? Cos’è la rinegoziazione mutuo La sottoscrizione di un mutuo per l’acquisto della prima casa è una pratica all’ordine del giorno nel nostro paese. Capita spesso però che durante l’ammortamento, il beneficiario desideri modificare le condizioni del mu...
Surroga assicurazione mutuo: regolamento Isvap Surroga mutuo assicurazione casa Parlare di surroga significa parlare di un Principio del Codice Civile applicato anche in ambito immobiliare, la surroga offre al debitore la possibilità di cambiare e scegliere il proprio mutuo ma a condizioni più v...
Mutui di surroga 2015: domande ancora in crescita Mutui di surroga 2015: perché scegliere la surroga La surroga ha registrato un grande apprezzamento in termini di richieste nell’ultimo anno e mezzo. Merito di una riduzione dei tassi determinata dalle nuove politiche monetarie della BCE (Banca Cent...
Confronta surroga mutuo, la ricerca dell’offerta migliore Confronta surroga mutuo: come trovare la surroga più conveniente La surroga di un mutuo, detta anche portabilità, è la procedura di trasferimento di un mutuo da una banca a un’altra. I mutuatari si avvalgono delle surroghe per poter beneficiare dell...
Come funziona la portabilità mutuo casa? Quali sono le potenzialità della portabilità mutuo casa? La portabilità del mutuo, conosciuta anche come surroga, è un’opportunità introdotta dalla legge numero 40 del 2 aprile 2007, e si riferisce alla procedura di trasferimento del mutuo da una ba...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *