Surrogazione: cosa prevede la legge italiana

Surrogazione mutuo per volontà del creditore

La surrogazione, chiamata comunemente surroga, è un termine che viene adoperato nell’ambito dei finanziamenti ai privati, e che interessa in modo specifico i mutui. L’istituto della surroga è complesso e coinvolge varie categorie.

Esiste, ad esempio, la surrogazione per volontà del creditore. Secondo la legislazione vigente, in alcuni casi, il creditore può unilateralmente decidere di surrogare i suoi diritti a un terzo, a patto che questi abbia rimesso il debito al creditore stesso. Il debito in questo caso è “portato” da un soggetto a un altro senza subire modifiche.

Mutuo surroga per volontà del debitore

La surrogazione per volontà del debitore, invece, è quella cui tutti siamo abituati. Coinvolge varie forme di finanziamento ma soprattutto i mutui. In buona sostanza, il debitore, ossia il detentore del mutuo trasferisce il finanziamento presso un nuovo istituto di credito. Il creditore quindi cambia e con lui le condizioni contrattuali previste. La surroga per volontà del debitore viene infatti realizzata allo scopo di migliore le proprie condizioni di debitore. Le nuove condizioni permettono di cambiare la tipologia di tasso di interesse.

C’è infine una terza categoria: la surrogazione legale. Questa non ha a che fare con le forme di finanziamento ma riguarda alcune situazioni particolari, ossia quelle in cui è la legge a imporre il cambio del creditore o del debitore. La surrogazione legale è tipica delle fidejussioni ma anche dei debiti ereditari. In quest’ultima istanza il debito passa da un soggetto a un suo erede, che è quindi costretto a sostenere gli oneri del debito.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Obblighi e norme per surroga mutuo restituzione assicurazione Obblighi e norme per surroga mutuo restituzione assicurazione. Alla fine del 2012 con i decreti detti “Liberalizzazioni” sono state introdotte due rilevanti novità che riguardano le banche, le finanziarie e le compagnie assicurative. Il primo aspe...
Euribor in negativo a -0,06: come sfruttarlo per risparmiare L’Euribor in negativo, i vantaggi per i mutuatari Come molti sapranno i tassi di interesse applicati a prestiti e mutui sono il risultato di più fattori combinati tra loro. Nello specifico, per i mutui a tasso variabile l’interesse dipende dall’indi...
Surroga mutuo polizza assicurativa: dal 2010 rimborso è obbligatorio Surroga mutuo polizza assicurativa: dal 2010 il rimborso è obbligatorio. Il regolamento contrattuale del 2010, emanato dall’Isvap, ha stabilito che tutti gli intestatari di un mutuo stipulato prima di dicembre 2010, al quale sia collegata una polizza...
Surroga mutui per Aziende: esiste? È un’Operazione Gratuita? Surroga mutui per aziende: esiste? È un’operazione gratuita? La portabilità del mutuo è rappresentata dalla possibilità da parte del cliente di trasferire il mutuo da una banca a un’altra, conseguendo in tal modo condizioni migliori. Abbiamo a che fa...
Cos’è la surroga mutuo assicurazione? Qual è la normativa? Cos’è la surroga mutuo assicurazione? Qual è la normativa? Disponete di un mutuo e volte richiedere la surroga per completare il passaggio a un altro istituto di credito? È possibile pretendere il rimborso dei premi pagati e non usufruiti relativamen...
Tasso fisso o variabile: pro e contro, ecco quale scegliere Mutuo a tasso fisso o variabile: il calcolo La scelta più importante che chi intende stipulare un mutuo è chiamato a compiere riguarda la natura del tasso. La domanda è sempre la stessa: tasso fisso o variabile? La decisione influisce in maniera net...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *