Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere?

Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Non abbiamo dei tempi minimi prima di poter ottenere la surroga del mutuo. Alcuni istituti di credito, tuttavia, possono prevedere il pagamento di almeno sei rate per appurare l’affidabilità del cliente.

Uno dei mutui più interessanti verso cui potrebbe risultare conveniente passare è il mutuo ING Direct. Esso prevede una polizza che è comunque a carico dell’istituto di credito. Passando a ING Direct e attivando nel frattempo il conto corrente arancio, su cui accreditare le tare del mutuo, è possibile ridurre di venti punti base i costi del finanziamento (ossia lo 0,2%).

Cerchiamo di fare una simulazione per conoscere quali possono essere i tassi applicati prendendo in esame un mutuo attivato da poco. Prendiamo in esame un debito da 149mila euro che deve essere rimborsato in 40 anni, in questo caso avremmo un taeg del 2,75% e una rata di 510 euro al mese. Attivando però il conto arancio andremo a risparmiare 6.982 euro di interessi alla fine dei 40 anni.

Tempi surroga mutuo: i mutui cartolarizzati. Ricordiamo che la surrogazione è un’opportunità rilevante per il mutuatario, da considerare ogni volta che si intende avere accesso a condizioni economiche migliori rispetto a quelle del proprio mutuo di partenza. È consigliabile appurare i dettagli di questa soluzione, in modo particolare, quando si ha a che fare con mutui cartolarizzati che non possono essere quindi rinegoziati in accordo con la banca.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Surrogazione mutuo: cos’è e come richiederla Surrogazione mutuo: a chi si rivolge La surrogazione mutuo, detta anche più semplicemente surroga, definisce un intervento semplificato che consente al mutuatario di trasferire il proprio finanziamento presso un nuovo istituto di credito godendo cos...
Sostituzione mutuo prima casa agevolazioni fiscali Sostituzione mutuo prima casa agevolazioni fiscali: quali sono i benefici previsti? Nel novero delle spese che possono essere detratte dal reddito vi sono anche gli interessi e le spese dei mutui ipotecari. La normativa fa riferimento ai finanziament...
Surroga mutuo vincoli: quali i limiti di questa scelta? Surroga mutuo vincoli: quali criteri intervengono? L’atto di surroga fa parte degli interventi relativi alla cosiddetta portabilità del mutuo. In termini pratici ciò significa che nel contratto di mutuo il debitore, ossia il richiedente la surroga, ...
Prestito casa, perché sceglierlo al posto del mutuo? Prestito casa: quali vantaggi offre È la stipula del mutuo ipotecario il passaggio preliminare all’acquisto della prima casa, ma non si tratta dell’unico prodotto finanziario disponibile. Sul mercato si sta affermando il prestito casa, finanziamento...
Mutuo cartolarizzato: ecco di cosa si tratta e perché è vantaggioso per le banch... Cos’è un mutuo cartolarizzato? Quando si utilizza questo termine si inquadra un mutuo monetizzato da un istituto di credito prima della naturale scadenza del finanziamento. La suddetta operazione, conosciuta con il nome di cartolarizzazione, viene co...
Prestito vitalizio ipotecario 2015 per over 60 Cos’è il prestito vitalizio ipotecario Lo scorso 19 marzo il Senato ha approvato in via definitiva il testo di legge sul prestito vitalizio ipotecario. La nuova normativa permette a tutti i cittadini con più di 60 anni (in precedenza erano necessari...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *