Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere?

Tempi surroga mutuo: dopo quando si può richiedere? Non abbiamo dei tempi minimi prima di poter ottenere la surroga del mutuo. Alcuni istituti di credito, tuttavia, possono prevedere il pagamento di almeno sei rate per appurare l’affidabilità del cliente.

Uno dei mutui più interessanti verso cui potrebbe risultare conveniente passare è il mutuo ING Direct. Esso prevede una polizza che è comunque a carico dell’istituto di credito. Passando a ING Direct e attivando nel frattempo il conto corrente arancio, su cui accreditare le tare del mutuo, è possibile ridurre di venti punti base i costi del finanziamento (ossia lo 0,2%).

Cerchiamo di fare una simulazione per conoscere quali possono essere i tassi applicati prendendo in esame un mutuo attivato da poco. Prendiamo in esame un debito da 149mila euro che deve essere rimborsato in 40 anni, in questo caso avremmo un taeg del 2,75% e una rata di 510 euro al mese. Attivando però il conto arancio andremo a risparmiare 6.982 euro di interessi alla fine dei 40 anni.

Tempi surroga mutuo: i mutui cartolarizzati. Ricordiamo che la surrogazione è un’opportunità rilevante per il mutuatario, da considerare ogni volta che si intende avere accesso a condizioni economiche migliori rispetto a quelle del proprio mutuo di partenza. È consigliabile appurare i dettagli di questa soluzione, in modo particolare, quando si ha a che fare con mutui cartolarizzati che non possono essere quindi rinegoziati in accordo con la banca.

Altri articoli sulla surroga del mutuo

Spese notarili surroga: quali sono e chi deve sostenerli? Spese notarili surroga: quali sono e chi deve sostenerli? Quando facciamo riferimento alla surroga mutuo, stiamo parlando di un’operazione che consente di cambiare mutuo senza dover affrontare alcun costo. Ciò si realizza mediante la portabilità dell...
Rinegoziazione mutuo con la stessa banca Rinegoziazione mutuo con la stessa banca: in cosa consiste? Spesso si sente parlare di rinegoziazione del mutuo ipotecario, ma di cosa si tratta di preciso? La rinegoziazione di un mutuo consiste nel cambiamento di alcune condizioni di un finanziame...
Finanziamenti a Fondo Perduto: Quali attività posso aprire? Finanziamento a Fondo Perduto: Che cos'è? Il finanziamento a fondo perduto è un erogazione di capitali simile ad uno bancario con la differenza che il ricevente del prestito non fornisce garanzie per ottenere il prestito ma bisogna rientrare tra le ...
Spese acquisto casa calcolo: i costi fissi da considerare Spese acquisto casa notaio e tasse Quando si decide di acquistare una casa sono molte le spese da tenere in considerazione. oltre al costo dell’immobile, infatti, è necessario far fronte a imposte ed oneri notarili legati al contratto. Non tutti san...
Prospettive di crescita delle domande di mutuo Prospettive di crescita delle domande di mutuo. Grazie alle ultime misure volute dalla Banca Centrale Europea dal punto di vista della politica monetaria, nel corso dei mesi a venire dovremo assistere a un incremento delle domande di mutuo ipotecario...
Cos’è e come funziona la portabilità del mutuo? Cos’è e come funziona la portabilità del mutuo? Se consideriamo la portabilità in rapporto a un mutuo, stiamo in realtà facendo riferimento a un procedimento previsto dalla legge numero 40 del 2 aprile 2007, la legge che ha convertito il Decreto Bers...

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *